ligue 1

 

Dopo la pubblicazione di alcuni articoli che annunciano l’uso dello spray in Francia, Frédéric Thiriez, presidente della lega calcio francese, conferma l’accordo del Consiglio di Amministrazione della LFP:

“Questo evita controversie e perdite di tempo. Sono sempre stato un sostenitore di tutte le soluzioni che possono aiutare i nostri arbitri. La LFP è stata la prima ad utilizzare il sistema di micro-ear oggi diffuso in tutte le maggiori competizioni. Ciò che è buono per gli arbitri è un bene per il calcio. “

Queste le sue parole, e aggiunge che questo tema sarà inserito nell’agenda del Comitato esecutivo della FFF il prossimo 24 luglio. Inoltre spera che questo sistema di tracciamento, un successo in Coppa del Mondo, possa essere utilizzato in questa stagione nelle competizioni organizzate dalla LFP (Ligue 1, Ligue 2 e Coppa di Lega).

Ti potrebbe interessare

Se le nazionali si facessero con i migliori calciatori di ogni lega…

John Terry e la speciale clausola con la sua nuova squadra…

Marko Arnautovic, il ritardatario preferito di Mourinho

Jack Harrison, un “English Man in New York”…

Real Madrid, periodo di rinnovi contrattuali per i blancos

La vera ragione per cui Ruud Van Nistelrooy lasciò lo United