europa league

Il giovedì è la giornata tradizionalmente riservata all’Europa League la quale, da buona manifestazione di serie B, lascia la parte del leone (martedì e mercoledì) alla signora Champions, ma nella circostanza sono previsti tre ‘strappi’ alla regola.

Tante sono infatti le sfide programmate per oggi (mercoledì) con due grandi del panorama internazionale in campo, ossia Manchester United e Schalke 04, peraltro con un piede e mezzo nel turno successivo visto il 3-0 maturato nella gara di andata.

In bilico invece la sfida dei turchi del Feberbahce che devono ribaltare lo 0-1 maturato in casa dei russi del Krasnodar: impresa alla portata ma non scontata.

Il resto del programma, ovvero le altre tredici sfide, si giocheranno tutte domani, alcune alle ore 19 altre alle 21,05. Due, come tutti sapete, le italiane in corsa: la Roma e la Fiorentina.

Per i giallorossi (ore 19) si prospetta una autentica passerella all’Olimpico visto il clamoroso 4-0 conquistato in Spagna contro uno stordito Villareal.

Anche per i viola la strada è in discesa, forti dell’1-0 in trasferta in Germania grazie alla magia di Bernardeschi, ma occhio però perchè la squadra di Paulo Sousa si è dimostrata quest’anno molto a corrente alternata e il Borussia Monchengladbach non è squadra da arrendersi così semplicemente: scenderà al ‘Franchi’ (ore 21,05) per vendere cara la pelle!

Molte le sfide comunque in bilico (eccezion fatta per Lione, Rostov e Besiktas che ormai hanno gli Ottavi in tasca).

Tra i club blasonati in difficoltà troviamo il Tottenham, che deve ribaltare lo 0-1, mentre l’Aiax se la gioca in casa partendo però da uno scomodo 0-0.

Ancor più complicato il percorso che attende lo Zenith di Lucescu che riceve l’Anderlecht impostosi sette giorni 2-0. Trasferta a rischio, infine, per gli spagnoli del Bilbao, vincenti si all’andata ma ora a Cipro per difendere il poco tranquillizzante 3-2.

Di sicuro la presenza spagnola è a forte rischio in questa competizione: il Villareal è di fatto già fuori, il Celta Vigo ha perso in casa con lo Shakthar e domani deve compiere un miracolo, l’Athletic è in vantaggio ma rischia il ribaltone: sarebbe un’uscita di scena clamorosa!

TUTTE LE GARE

22.02. 18:00 Fenerbahce Krasnodar and. 0-1
22.02. 18:00 Schalke Paok and. 3-0
22.02. 18:00 St. Etienne Manchester Utd and. 0-3
23.02. 17:00 Osmanlispor Olympiakos and. 0-0
23.02. 19:00 Ajax Legia and. 0-0
23.02. 19:00 Apoel Ath. Bilbao and. 2-3
23.02. 19:00 Besiktas H. Beer Sheva and. 3-1
23.02. 19:00 Roma Villarreal and. 4-0
23.02. 19:00 Zenit Petersburg Anderlecht and. 0-2
23.02. 21:05 FC Copenhagen Ludogorets and. 2-1
23.02. 21:05 Fiorentina Monchengladbach and. 1-0
23.02. 21:05 Genk Astra and. 2-2
23.02. 21:05 Lione Alkmaar and. 4-1
23.02. 21:05 Shakhtar Celta Vigo and. 1-0
23.02. 21:05 Sparta Praga FK Rostov and. 0-4
23.02. 21:05 Tottenham Gent and. 0-1

Ti potrebbe interessare

Se le nazionali si facessero con i migliori calciatori di ogni lega…

John Terry e la speciale clausola con la sua nuova squadra…

Marko Arnautovic, il ritardatario preferito di Mourinho

Jack Harrison, un “English Man in New York”…

Real Madrid, periodo di rinnovi contrattuali per i blancos

La vera ragione per cui Ruud Van Nistelrooy lasciò lo United