theo hernandez

Beccato da MARCA su una spiaggia a Malaga

Il fratello del più famoso Lucas Hernandez  (giocatore in forza all’Atletico Madrid), Theo non ha risposto alla convocazione di Sylvain Ripoll, selezionatore della nazionale francese under 21, per le partite amichevoli contro Albania (del 5 giugno) e Camerun (8 giugno).

 


Secondo quanto riportato da L’Equipe, il laterale sinistro di soli 19 anni, che ha effettuato un’ottima stagione in prestito all’Alaves (anche lui di proprietà dell’Atletico), non si è presentato al raduno della sua nazionale questo martedì. L’ex allenatore del Lorient ha poi rilasciato questa dichiarazione ufficiale: “Rispetto ai 22 giocatori che ho convocato, manca solo Théo Hernandez. Al momento non ho avuto alcuna spiegazione riguardo la sua assenza. Semplicemente non c’è. E non c’è stata alcuna risposta dopo essergli stato comunicato del raduno (Martedì mattina). Verrà probabilmente convocato nelle prossime settimane dalla Federazione per dare spiegazioni.

Il mistero è poi stato svelato dalla nota testata giornalistica sportiva iberica ‘MARCA che lo ha “visto”, si fa per dire, sulle spiagge di Malaga con alcuni amici.

 

Si fa per dire, perché la foto è stata condivisa su Instagram, e agli spagnoli in fatto di social non sfugge proprio nulla.

E in base ai media spagnoli, le cose si sarebbero addirittura complicate. Il giocatore francese è stato accusato di stupro, anche se lui continua a negare il fatto. Stando alla cronaca, il calciatore avrebbe incontrato una ragazza in una discoteca di Marbella, con la quale ha intimato. L’avrebbe convinta ad andare nel parcheggio, dove all’interno della sua macchina i due avrebbero iniziato a baciarsi. Al momento di andare al sodo la ragazza si sarebbe tirata indietro suscitando l’ira del laterale francese che, dopo averla ‘invitato’ ad uscire dal suo Cayenne, le avrebbe procurato danno al ginocchio con un accelerazione improvvisa.

Brutta situazione per il terzino, che oggi vale 10 milioni (secondo Transfermarkt), domani chissà… e intanto dovrà rispondere alla federazione francese e anche alla giustizia spagnola.

 

Ti potrebbe interessare

Turno infrasettimanale di Serie A: mercoledì ricco di big match

Mourinho, chi è il miglior giocatore che abbia allenato?

Barcellona-Juventus: troppo Messi per Dybala e Co.

Champions League: al Camp Nou sfida tra stelle

Settore Giovanile e Scolastico: i numeri del ReportCalcio 2017

In Germania i tifosi non sembrano essere contenti