manchester city

Khaldoon Al Mubarak vuole tutto!

Il prossimo anno sarà una super stagione per noi. Le aspettative sono alte, le ambizioni anche e ho molta fiducia nel fatto che la prossima stagione saremo ancora più forti.”

L’ambizione del Manchester City è quella di fare il quadriplete in quello che il presidente Khaldoon Al Mubarak dice sarà “una super stagione” per il club la prossima annata calcistica.

Nella campagna di debutto da head coach per Pep Guardiola, il City si è classificato terzo in Premier League, ha giocato la semifinale della FA Cup e ha raggiunto i sedicesimi di Champions League, bloccato da un fantastico Monaco.

Pep vuole vincere tutto e questo è quello che mi piace di più, perché è quello che sento anch’io. Potremmo non essere in grado di farlo, ma posso assicurare che ci proveremo” – avrebbe detto Mubarak.

Ha poi aggiunto: “L’ambizione di vincere la Champions League, questo sogno mi eccita tutti i giorni, sapendo che possiamo raggiungerlo.”

Secondo la BBC (il tabloid inglese, non il trio difensivo della Juventus) il Manchester City avrebbe raggiunto un accordo con il Benfica per il portiere 23enne Ederson Moraes. La transazione in totale dovrebbe costare intorno ai 40M di euro, per un costo del cartellino di circa 33. Mentre per il reparto offensivo è già stato portato in rosa Bernardo Silva del Monaco, costo dell’operazione 43M di euro.

Le ambizioni del presidente dei citizens non va oltre la città di Manchester, infatti, l’unico altro club inglese che è riuscito a conquistare quattro trofei in una sola stagione è il Manchester United, che nella stagione 2008-09 vinse la Community Shield, la Coppa di Lega, la Premier League e il Campionato mondiale per club.

Il City quest’anno ha visto vincere il “tripletino” dai Red Devils di Mourinho, ma nella prossima stagione sarà in competizione per quattro trofei (Premier League, FA Cup, Coppa di Lega e Champions League), dunque un sogno potenzialmente raggiungibile dagli uomini di Pep.

Siamo sulla buona strada […] Abbiamo un grande manager, stiamo lavorando alle sue spalle, lo sosteniamo. Faremo il nostro lavoro questa estate. La via è quella giusta e sono molto ottimista. […] Sheikh Mansour (il proprietario) mi guida ogni giorno, per vedere l’organizzazione basta guardare negli occhi di Pep e di tutti coloro che sono nel nostro gruppo“- avrebbe concluso il Presidente in carica del Manchester City.

Fonte: BBC Sports

Ti potrebbe interessare

Se le nazionali si facessero con i migliori calciatori di ogni lega…

John Terry e la speciale clausola con la sua nuova squadra…

Marko Arnautovic, il ritardatario preferito di Mourinho

Jack Harrison, un “English Man in New York”…

Real Madrid, periodo di rinnovi contrattuali per i blancos

La vera ragione per cui Ruud Van Nistelrooy lasciò lo United