Serie A

Mercoledì sera ricco di calcio, il tutto è iniziato con il match di ieri del Dall’Ara tra il Bologna e l’Inter, gara conclusa uno a uno, ad aprire le danze un missile di verdi pareggiato da un rigore di Icardi, non senza polemiche. Il tecnico Donadoni, a difesa della gara del suo Bologna, ha attaccato l’Inter per come è arrivato il goal del pari.

Ai microfoni di Mediaset Premium ha commentato: ”Stasera i ragazzi hanno fatto una partita straordinaria, c’è stata tanta qualità figlia dell’intraprendenza che utilizzi quando affronti squadre di questo livello. Dal punto di vista del risultato ci sentiamo un po’ derubati ma questa è la strada giusta. Se guardiamo l’azione del rigore anche Mbaye viene sbilanciato, poi la palla sta andando altrove, ma non ne voglio parlare. A Mbaye ho detto che ha fatto una grande prestazione, peccato aver sciupato quanto di buono fatto, ma rimane la prestazione della squadra superiore a quella dell’Inter”.

Pronta la risposta del mister dell’Inter, Spalletti infatti ci teneva a definire esagerata la redazione del tecnico.

Alla domanda: “Donadoni ha detto di sentirsi derubato. E’ d’accordo?“, il tecnico toscano dei nerazzurri risponde: “Mi sembra esagerato, però se avessero vinto non c’era da dire nulla. Io dico che noi dobbiamo fare più di così, ma non trovo scandaloso questo pari. Non abbiamo fatto moltissimo, ma abbiamo avuto la possibilità di passare in vantaggio subito e l’abbiamo buttata, Joao Mario è inciampato. Poi loro ci hanno pressato bene, in quei casi rischi di rimanere aperto”.

Immobile Mertens
© eurosport.com

Uno dei big match della serata è sicuramente Lazio – Napoli, sfida tra due tecnici molto tattici: Simone Inzaghi contro Maurizio Sarri. I due bomber di giornata sono Ciro Immobile e, l’altro Ciro, Dries Mertens. Gara davvero interessante, i padroni di casa hanno battuto una volta il Napoli negli ultimi dieci confronti, gara che costò cara al Napoli a causa del mancato accesso in Champions League in favore proprio del club laziale.

Il Milan affronterà la Spal neopromossa in Serie A dell’ex Marco Borriello. Il Milan vorrebbe ripartire con due vittorie consecutive dopo la debacle rimediata contro la Lazio a Roma. Serata da ex anche per Federico Bernardeschi che all’Allianz Stadium vedrà arrivare la Fiorentina, dove ha giocato lo scorso anno. La Juventus ha bisogno di fare risultato in vista dei prossimi impegni europei.

Le altre gare saranno: Hellas Verona-Sampdoria, Genoa – Chievo Verona, Atalanta – Crotone, Udinese – Torino, Cagliari – Sassuolo. Una bella scorpacciata di gare di mercoledì sera, buona serata e buona Serie A.

Fonte: www.novantesimo.com

 

Ti potrebbe interessare

Marko Arnautovic, il ritardatario preferito di Mourinho

Jack Harrison, un “English Man in New York”…

Real Madrid, periodo di rinnovi contrattuali per i blancos

La vera ragione per cui Ruud Van Nistelrooy lasciò lo United

Rangers-Celtic: Griffiths solo l’ultima delle provocazioni all’Old Firm

Dybala vs. Mertens: stelle a confronto…