dybala vs. mertens

Dopo la stagione dello scorso anno, ci aspettavamo sicuramente un super Dries Mertens, che a suon do gol ha trascinato il Napoli di Sarri al terzo posto in campionato e quindi alla qualificazione ai preliminari di Champions League.

Al contrario Paulo Dybala, stella argentina della squadra di Mister Allegri, a causa di problemi fisici lo scorso anno non Ë riuscito a brillare, nonostante le ottime prestazioni in Champions League, specialmente contro il Barcellona con la doppietta messa a segno nel 3-0 dell’andata.

Un inizio di stagione devastante per Mertens e Dybala

L’inizio di stagione Ë stato per entrambi veramente esaltante, con Dries Mertens 6 gol in 5 partite di campionato e Paulo Dybala capocannoniere della Serie A con ben 8 gol in 5 partite di campionato. Mai un inizio migliore per la “Joya” come quello di quest’anno.

Le loro prestazioni, in particolare quella delle due triplette nella 4∞ giornata di campionato hanno garantito un premio al belga ed all’argentino.

La EA Sports infatti, produttrice del famoso videogame FIFA 18, ha assegnato una carta IF a Dybala e Mertens (in-form) per le prestazioni fornite dai due giocatori nella domenica di campionato.

Se andiamo ad analizzare l’inizio di campionato dei due bomber vediamo i seguenti dati rispetto allo scorso anno:

Mertens contro Dybala, confronto con la stagione 2016/17…

Lo scorso anno Mertens con 28 reti ha chiuso al secondo posto della classifica capocannonieri in Serie A, secondo solo a Dzeko della Roma con 29 gol. Dybala, a causa dei problemi fisici dello scorso anno ha chiuso la classifica cannonieri a sole 11 reti di cui ben 5 messe a segno su calcio di rigore.

Nell’anno precedente alla quinta giornata anche le due squadre in vetta avevano un ritmo diverso, infatti il Napoli inseguiva la Juventus con 11 punti con 3 vittorie, un pareggio ed una sconfitta, mentre la squadra di Allegri era al comando appunto, con 12 punti grazie a 4 vittorie ed una sconfitta. Undici i gol segnati e quattro quelli subiti dalla Juventus, mentre dodici quelli messi a segno e cinque quelli subiti dalla squadra di Sarri.

… e l’inizio della stagione 2017/18

Quest’anno il passo è nettamente superiore, con entrambe le squadre a punteggio pieno, con 5 vittorie in 5 partite. Per il Napoli una media gol spaventosa, con ben 19 reti segnate nelle prime 5 di campionato e soli 3 gol subiti, la Juventus ne ha messi a segno solo 14, mantenendo sempre un’ottima solidità difensiva, con anche loro solo 3 reti subite.

Se Mertens e Dybala dovessero continuare con questo ritmo di gol la classifica capocannonieri sarebbe sicuramente alla loro portata. Con i due attaccanti di Juventus e Napoli se la giocherebbe soltanto Mauro icardi, capitano dell’Inter che con 3 calci di rigore Ë giunto a quota 6 gol e Ciro immobile della Lazio, anch’esso a quota 6 reti come Mertens.

Come dicevamo, se mai riuscissero a mantenere questo passo a suon di reti (molto difficile) Dybala sfonderebbe la quota dei 40 gol in Serie A in un solo campionato, mentre Mertens raggiungerebbe e supererebbe la quota di 30 gol in campionato.

Ti potrebbe interessare

Marko Arnautovic, il ritardatario preferito di Mourinho

Jack Harrison, un “English Man in New York”…

Real Madrid, periodo di rinnovi contrattuali per i blancos

La vera ragione per cui Ruud Van Nistelrooy lasciò lo United

Rangers-Celtic: Griffiths solo l’ultima delle provocazioni all’Old Firm

Turno infrasettimanale di Serie A: mercoledì ricco di big match