juventus-nuovo-logo

Più che chiamare, il campione brasiliano ha un gruppo Whatsapp che condivide con alcuni compagni di squadra alla Juventus, Mario Mandzukic e Marko Pjaça, e un giocatore del Barcellona.

Chi è il giocatore del Barça?

Si tratta di Ivan Rakitic, compagno di nazionale del Marione juventino e del giovane Pjaça. Il croata dei blaugrana non sta vivendo il suo miglior momento da quando è a Barcellona, ma da quando è arrivato, stagione 2014-15, nel complesso ha sempre fatto molto bene ed ha giustificato tutti i soldi spesi per portarlo via da Siviglia.

Nelle ultime partite Rakitic ha perso continuità, e vari mezzi di comunicazione iniziano a speculare sul perché Luis Enrique abbia preso più in considerazione André Gomes e Rafinha che il croata.

Più precisamente il quotidiano sportivo spagnolo Mundo Deportivo, parla della situazione del numero ‘4’ culé: sarebbero stati inviati dei messaggi tramite Whatsapp con un ex compagno di squadra al Barcellona, Dani Alves, la cui partenza è stata alquanto controversa e piena di polemiche (addirittura volarono insulti con l’allenatore ex Roma).


In base alle informazioni rivelate dal The Sun, il croata farebbe parte di un gruppo di Whatsapp con alcuni giocatori della Juventus, il laterale brasiliano e i suoi comptratioti Mario Mandzukic e Marko Pjaca, dove scherzano sul possibile arrivo del giocatore della selezione Croata al club italian, che spesso ha manifestato un certo interesse per il giocatore.

Inoltre, la tensione con il suo allenatore potrebbe portarlo ad approdare in Serie A.

In realtà, tutto sembra indicare che se Luis Enrique rimane fino alla prossima estate, cosa che sembra imminente, Rakitic sarebbe interessato a seguire in Catalogna, ma il fatto che il rapporto tra giocatore e allenatore non è buono, potrebbe portarlo a rinforzare il centrocampo dei bianconeri.

Fonti: Mundo Deportivo, The Sun

Ti potrebbe interessare

La fatica di emergere dai dilettanti…

Cos’era la Coppa Intertoto? La parentesi estiva che regalava il pass europeo

Il borsone di cartone: chi sono i giocatori italiani all’estero?

Europa: numeri e statistiche delle prime della classe

Non ha giocato contro il Real Madrid per via della “clausola della paura”

Che fine ha fatto Daniel Gibson? La storia della stella nata due volte