nba

Il record in questione è quello di Wilt Chamberlain, record che aveva appena equiparato un tal James Harden, uno con cui a questo punto compete come MVP of the year, e cioè quello di mettere a canestro una tripla doppia con 53 punti personali sul tabellone. Nella notte, però, Russell Westbrook è riuscito a migliorarlo diventando il solo giocatore nella storia a farne una con 55+ punti. 57 -con 21/40 dal campo, 52.5%- sono quelli segnati per la precisione da Westbrook, con anche 13 rimbalzi e 11 assist. Tripla doppia numero 38 in sua stagione, tre in meno da un altro record, quello di Oscar Robertson.

Wild Westbrook è riuscito a portare alla vittoria i suoi Oklahoma City Thunder ad Orlando contro i Magic. Finale 114-106.

“In generale, è semplicemente incredibile quello che sta facendo ora”, ha detto il coach dei Thunder, Billy Donovan.

“Questa performance è stata una delle migliori”, ha aggiunto il coach dei Magic Frank Vogel. “E ‘difficile classificare chi nel corso degli anni è stato il migliore, ma lui è proprio lì. Damogliene merito.”

Una tripla-doppia significa che un giocatore ha centrato un numero a due cifre in tre delle cinque categorie statistiche: punti, rimbalzi, assist, palle rubate, e blocchi.

“Non do questo gioco per scontato. Cerco solo di venire fuori ogni match e competere ad alto livello”, ha detto a fine partita Russell Westbrook.

 

Ti potrebbe interessare

La fatica di emergere dai dilettanti…

Cos’era la Coppa Intertoto? La parentesi estiva che regalava il pass europeo

Il borsone di cartone: chi sono i giocatori italiani all’estero?

Europa: numeri e statistiche delle prime della classe

Non ha giocato contro il Real Madrid per via della “clausola della paura”

Che fine ha fatto Daniel Gibson? La storia della stella nata due volte