mourinho

Dopo la vittoria esterna di misura (grazie a un gol di Rushford) in Europa League ai danni di un arrembante Celta Vigo, José Mourinho inizia già a pensare e a costruire quello che sarà il Manchester United per la prossima stagione.

Il portoghese vorrebbe una squadra competitiva, che oltre a combattere per il titolo in Premier League, può anche essere protagonista a livello internazionale, se riescono a qualificarsi per la Champions League della prossima stagione.

Un ala per volare…

Mourinho vuole Willian
Foto da metro.co.uk

 

Per questo, il tecnico ha messo gli occhi su uno dei migliori giocatori del Chelsea, pupillo della squadra di cui era allenatore la scorsa stagione: il brasiliano Willian.

Ala offensiva, uno degli elementi più destabilizzanti a disposizione di Conte ed una delle armi principali che ha aiutato la squadra vicina dal vincere la Premier League.

Secondo ESPN, Mourinho avrebbe già cominciato a studiare la situazione contrattuale di Willian (con contratto in scadenza nel 2020), con l’obiettivo di fare un’offerta irrinunciabile per il brasiliano classe ’88 e cercare di costruire con lui una squadra con maggiore proiezione offensiva per il Manchester United del prossimo futuro.

In aggiunta a questo giocatore, sempre ESPN, indica i Red Devils alla ricerca di un difensore centrale e due attaccanti, senza però specificare quali sarebbero le opzioni per queste posizioni.

Ti potrebbe interessare

Il calcio e il difetto dell’età

Russia 2018: tutti i record di questa edizione

Champions League: chi sono i giocatori applauditi dalle tifoserie avversarie?

Chi sono i migliori giocatori di sempre ai Mondiali?

Justin Kluivert è vicino alla Roma

Tyson Fury tornerà sul ring dopo lo stop per doping…