mcgregor-malignaggi-sparring

Quello tra il campione UFC e Floyd Mayweather è il combattimento di cui si parla da mesi, tanti mesi, e da quando i due si sono decisi a concretizzarlo le cose sono anche peggiorate. Si è passati dalle migliaia di parole spese per le varie liti in diretta mondiale, al finto McGregor in giro per Las Vegas (adesso anche a New York ndr) e come ultima puntata della telenovela possiamo aggiungere anche lo sparring tra Conor McGregor e Paul Malignaggi.

Chi è Paul Malignaggi?

Paul Malignaggi
Paul Malignaggi – © www.premierboxingchampions.com

Per tutti, stampa e probabilmente amici, è Paulie. Ex pugile statunitense classe 1980, ritiratosi quest’anno dalla boxe agonistica. Inizia la sua carriera da professionista nel 2001, e nella sua carriera colleziona 44 match, 36 vittorie (7 per KO) e 8 sconfitte. Due volte campione del mondo IBF ( International Boxing Federation) e WBA (World Boxing Association) in due categorie diverse (come Conor McGregor): Light Welterweight IBF, dal 2007 al 2008, e Welterweight WBA, dal 2012 al 2013. Oggi è un commentatore televisivo di boxe per una catena americana.

Cos’è successo tra McGregor e Malignaggi?

Il campione irlandese di MMA ha invitato l’ex campione di boxe al suo camp di preparazione al match contro Meyweather. McGregor forse lo avrà scelto per quel dato curioso nelle loro carriere che li accomuna (il doppio titolo in due pesi diversi) e, quasi sicuramente, per testare le sue abilità da boxeur in un ring e con uno sparring partner di tutto rispetto.

Fin qui tutto normale. Il pugile americano ha accettato l’invito e il suo apporto al training camp è durato solo due sparring, contati. I problemi sono sorti dopo che il campione irlandese ha postato su Instagram una foto scattata ai due intenti a battersi sul ring, con una frase in perfetto stile McGregor: “Dicono che non ho le mani“.

They say I’ve got no hands.

Un post condiviso da Conor McGregor Official (@thenotoriousmma) in data:

Una frase irriverente che cerca di mettere a tacere chi crede che non abbia alcuna speranza in un combattimento di boxe pura con un campione come Meyweather, e tra l’altro come commento ad una foto che ritrae un Malignaggi abbastanza tumefatto.

Il tutto, inutile a dirlo, avrà dato fastidio all’ex campione IBF e WBA, a tal punto da decidere di lasciare l’allenamento preparativo al match del prossimo 26 agosto. E le sue motivazioni (queste postate tramite Twitter) possono essere riassunte in questa frase: “Non sono nella posizione di poter dettare i termini di un training camp che non è mio, ma sono nella posizione di poter decidere se farne parte“.

Il video dello sparring

Ad inserirsi, si fa per dire, tra i due poi c’è il presidente UFC, Dana White. Si fa per dire perché era presente durante gli sparring tra i due e da poco ha reso pubblico (su Instagram ndr) qualche fotogramma degli scambi tra i due. E anche lui non le ha mandate a dire: “Per tutti quelli che pensano che McGregor non sappia boxare. Questo sarà un COMBATTIMENTO!!!! Per chi non lo sapesse questo è Conor contro Paulie Malignaggi

Ti potrebbe interessare

John Terry e la speciale clausola con la sua nuova squadra…

Jack Harrison, un “English Man in New York”…

Real Madrid, periodo di rinnovi contrattuali per i blancos

Kayak in Italia: la Federazione Italiana Canoa Kayak e le sue discipline

Rangers-Celtic: Griffiths solo l’ultima delle provocazioni all’Old Firm

Dybala vs. Mertens: stelle a confronto…