tennis
 

Quel ragazzo d’oro di Murray

Il tennista britannico Andy Murray, eliminato da Wimbledon da un qualsiasi Sam Querrey, sta facendo parlare di se più per la sua intervista post-partita che per la sconfitta stessa.

Nella conferenza stampa si può ascoltare un giornalista che chiede fuori campo: “Andy, Sam è il primo giocatore americano a raggiungere una semifinale importante dal 2009. Come lo descriveresti?“, quando Murray interviene correggendolo: “Giocatore maschio“.

Pausa. “Come scusa?“, chiede il giornalista. “Giocatore maschio” – ripete Murray. E ha ragione, dato che Serena Williams ha vinto 12 Grand Slam dal 2009 ad oggi. DODICI.

Il giornalista ha cercato di riderci su, ma Murray – attualmente numero 1 ATP – non stava scherzando per nulla. In giro per i social media sono subito arrivate parole di elogio al tennista per non aver concesso di fare del “sessismo casuale”.

Ad intervenire è anche sua madre, Judy, che con orgoglio ha tweetato: “That’s my boy (È il mio ragazzo)“.

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Europeo U21: Rocco Hunt autore della canzone dell’evento “Benvenuti in Italy”

Mauro Zárate segna contro il club di cui è socio, espulso dal CdA

Il motivo per cui Maradona non era a Cannes per il suo docu-film

HECTOR CUPER: l’eterno secondo

La procura della Federcalcio è nel mirino della magistratura ordinaria

Perché l’arbitro ammonisce l’esultanza senza maglia?

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *