basketball
 

Tempo di Lettura: 2 minuti

Contro la Spagna

Dura Battaglia stasera per il quintetto italico guidato da Simone Pianigiani, che sarà orfano di Gigi Datome (Europeo finito per lui): “Gigi resterà con noi – dice il c.t. – , l’idea che se ne andasse via non gli ha mai neppure sfiorato la mente. Al di là del valore tecnico, spiace per la persona. Comunque è inutile piangersi addosso, si va avanti così”. “Ci teneva molto – aggiunge Danilo Gallinaricome tutti noi. Sono anni che lavora per questo obiettivo. Io che purtroppo di momenti così ne ho passati tanti, so cosa sta provando. Ce lo siamo già detti in spogliatoio, ora dobbiamo giocare e vincere anche per Gigi”.

Simone Pianigiani
Simone Pianigiani – Foto da sport.sky.it

Marco Belinelli sarà invece della partita, anche se il risentimento muscolare accusato contro l’Islanda gli permetterà di giocare con un minutaggio ridotto.

Nel frattempo gli iberici scalpitano per il match di stasera ( Sky Sport – ore 21 ), e anche Pau Gasol (già definito il muro di Berlino) e Sergio Llull si preparano al big match Europeo, a parlare proprio quest’ultimo: “Ci aspettiamo una partita dura, hanno giocatori con molto talento, giocatori di NBA. Proveranno a dare il massimo, hanno bisogno di una vittoria come noi. Sappiamo che è una partita importante per la classifica finale, e aggiungere questa vittoria sarebbe fare un altro passo.  – poi aggiunge – Non hanno un quintetto chiaro, possono cambiare e fanno molte trappole in difesa. È una squadra molto fisica che se sta in giornata sono letali da fuori e anche se sarà difficile, anche noi proveremo a giocarci le nostre armi per vincere.”

 

Ultime dalla Piazzetta

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Come si gioca a paddle?

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *