ssc napoli
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

Hysaj e Mario Rui invitano i tifosi partenopei a restare a casa per poterli sfidare online al famoso videogioco sparatutto Call of Duty.

Restiamo a casa è lo slogan più cliccato, commentato hashtaggato (si può dire?) di più negli ultimi giorni che si ritrova a vivere tutta l’Italia. Senza sprecare troppe parole, dato che l’argomento è , ed è stato, ampiamente trattato da fonti più che autorevoli.

Dovendo dunque restare chiusi nel proprio focolare, ed essendo i videogiochi uno degli svaghi preferiti dai giovani di più generazioni alcuni calciatori del Napoli hanno avuto la brillante idea di sfidare i tifosi a Call of Duty. Al contrario di alcuni compagni di squadra che al primo decreto sono corsi a far spesa (Fonte: gazzetta.it) , Elseid HysajMario Rui, attraverso le storie su Instagram hanno invitato i tifosi a rimanere a casa e, perché no, a sfidarli su Call of Duty: Modern Warfare sulla PlayStation 4.

«Ragazzi, dato che dobbiamo stare a casa ci possiamo intrattenere giocando a CoD insieme al mio amico Mario Rui. Vi aspettiamo!» è stato il messaggio pubblicato dal calciatore albanese che su PSN è Elsi234.

Non possiamo che raccomandare ai nostri lettori di seguire il consiglio di Hysaj e di ingannare la possibile noia della quarantena con un po’ di sano passatempo videoludico.

© spaziogames.it

Fonte: spaziogames.it

 
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

 

Ultime dalla Piazzetta

Minuto di silenzio per Maradona: “Non lo si tiene per le vittime, meno per uno stupratore”

Un giocatore su 3 ammette che perdere a FIFA gli rovina la giornata

La World Rugby rivede le linee guida sui Transgender: “la sicurezza e l’equità non possono attualmente essere garantite per le donne”

I numeri di Pjanic della scorsa partita di Champions

LND: concessione streaming sui social delle squadre per campionati Femminili e Regionali

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

Loading...