LaLiga
 

Tempo di Lettura: 2 minuti

 

Record facilmente uguagliabile dall’Udinese, anzi, strano che fino ad ora i friuliani non ci siano ancora riusciti.

Il Granada è riuscito, infatti, nell’impresa di inserire undici nazionalità diverse nella squadra titolare durante l’ultima giornata de LaLiga in casa contro il Betis, altro derby andaluso della stagione 2016/17, finito poi 4-1.

Il tecnico [spagnolo] Lucas Alcaraz ha schierato: un messicano (Ochoa), un francese (Foulquier), un camerunense (Hongla), un islandese (Ingason), un uruguaiano (Gastón Silva), uno spagnolo (Héctor), un nigeriano (Uche), un ghanese (Wakaso), un brasiliano (Andreas Pereira), un marocchino (Carcela-González) e un colombiano (Adrián Ramos).

Sarà che Del Neri ha a disposizione vari giocatori di nazionalità brasiliana o francese che si dividono tra i vari reparti, ed è, dunque, quasi sempre “costretto” ad inserire due o più giocatori dallo stesso passaporto, ma prima o poi l’Udinese riuscirà a condividere questo record.

Fonti: Marca, diretta.it

 
 

Tempo di Lettura: 2 minuti

 

Leggi Anche

Il motivo per cui il Futsal è ottimo per allenare i giovani

Il canale YouTube della UEFA sul calcio femminile

Cos’è una “rabona” e perché si chiama così?

EA FIFA Leaks: secondo dei documenti potrebbe essere truccato…

Perché le tifoserie di Napoli e Genoa sono gemellate?

Come funziona la dieta mountain dog?

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *