curiosita

Cosa significavano i numeri che portavano dietro alla maglietta i giocatori rumeni nella partita contro la Spagna?

Lo rivela ESPN, lodando l’iniziativa del congiunto rumeno per la sua originalità.
ESPN, che si riferisce ad un tweet dal conto ufficiale del bookmaker Coral, dice che l’obiettivo era far pensare un po’ i bambini che guardavano la partita e costringerli così a calcolare il vero numero di ogni giocatore. E il giocatore che ha avuto la dorsale 6‘, per esempio, ha messo in mostra una 2×3, o il ‘4’  ha preso il 7-3.

Qualche precedente lo ricordiamo (il famoso 8+1 di Zamorano), ma le ragioni erano leggermente diverse.

 

Ti potrebbe interessare

Asier de la Iglesia, il primo professionista spagnolo con sclerosi multipla

EA SPORTS FIFA: tutte le copertine dal 1994 ad oggi

Cliftonville, testa bassa durante l’inno inglese in finale di Coppa Irlandese

Quella volta che Maradona salvò la vita a Paolo Sorrentino

Barcellona: le 8 sconfitte scottanti al Camp Nou

Zola e le gare di punizioni con Maradona a Napoli…