curiosita

Cosa significavano i numeri che portavano dietro alla maglietta i giocatori rumeni nella partita contro la Spagna?

Lo rivela ESPN, lodando l’iniziativa del congiunto rumeno per la sua originalità.
ESPN, che si riferisce ad un tweet dal conto ufficiale del bookmaker Coral, dice che l’obiettivo era far pensare un po’ i bambini che guardavano la partita e costringerli così a calcolare il vero numero di ogni giocatore. E il giocatore che ha avuto la dorsale 6‘, per esempio, ha messo in mostra una 2×3, o il ‘4’  ha preso il 7-3.

Qualche precedente lo ricordiamo (il famoso 8+1 di Zamorano), ma le ragioni erano leggermente diverse.

 

Ti potrebbe interessare

Maradona si ripropone per la panchina della selección: “Lo farei gratis!”

A Bibione si svolgerà la Beach Volley Marathon

Di padre in figlio: le dinastie del calcio

I 20 migliori gol di Roberto Baggio

Il calcio e il difetto dell’età

Russia 2018: tutti i record di questa edizione