arsenal
 

November Rain…

Novembre è ancora un mese nero per l’Arsenal. I Gunners hanno il peggior record dell’era Wenger nel mese di novembre: 1.59 punti a partita da quando il tecnico alsaziano è sulla panchina, cioè dal 1996.

Un record molto inferiore alla media di 2,18 punti che hanno nel mese di marzo .

Gli infortuni, soprattutto quello di Cazorla, hanno contribuito. Il bottino Premier ad ora è di cinque punti su nove (1,66 punti a partita) pareggi con Tottenham (1-1) e  Manchester United (1-1) e vittoria a Bournemouth (3-1 ).
Avrebbe potuto essere molto peggio se non fossero stati così prolifici sotto porta.

L’Arsenal ha segnato 10 gol in campionato a novembre – cinque in Premier League e cinque in Champions League – con solo 11 tiri!
“E ‘difficile analizzare a questo punto il perché, ma quel che è certo è che stiamo segnando più gol. Abbiamo segnato un sacco di gol, e questo è dovuto al nostro gioco.

Ci vogliono un sacco di rischi, e quindi è importante che approfittiamo delle possibilità”, ha detto Wenger a metà novembre.

L’Arsenal sembra aver cambiato pelle.

L’efficacia sotto porta presentata dai Gunners (20.59%) è la migliore dal 2008-09, da quando il database Opta ha cominciato a tenere conto di tali dati.

Solo Chelsea (18,95%), Liverpool (18.18%) e City (18.11) sembrano seguire il suo esempio.

Il calcio lezioso e corale ha sempre caratterizzato l’Arsenal, ed ora è completato da un gioco più diretto, in cui il contropiede sta guadagnando peso.

La prova è che i Gunners hanno un possesso del 57.03%, il terzo più basso mai registrato dal 2008-09.

Fonti: Twitter, Opta

 

Ti potrebbe interessare

I predecessori di Vinicius jr: “Mi vedo vincere il Pallone d’Oro”

Chi sono gli atleti più famosi al Mondo nel 2019?

I dieci migliori portieri di calcio di sempre

Alessandro Del Piero diventa presidente di un club di calcio di LA

Rugby, l’italdonne conquista il secondo posto al Sei Nazioni

Matrimonio rock per Sergio Ramos e Pilar Rubio: AC/DC o Aerosmith?