Novak Djokovic

 Ora è ufficiale, Agassi è il nuovo allenatore di Djokovic

Ha deciso di annunciarlo durante la conferenza stampa post-partita della finale di Roma. Nonostante il serbo abbia perso contro Alexandr Zverev in due set, da lunedì 21 maggio – giorno del suo compleanno – Nole avrà un nuovo allenatore. Si tratta di Andre Agassi. Già nei giorni passati si era vociferato di un ingresso nel team del ‘Djoker’ da parte dell’ex tennista americano. Ora, questa indiscrezione è realtà.

Dal Roland Garros, prossimo torneo che disputerà Djokovic, dunque, l’ex n.1 del mondo sarà guidato dal’ex campione statunitense Andre Agassi. “Ho parlato con Agassi due settimane fa e abbiamo deciso che da Parigi lavoreremo insieme, Siamo molto eccitati. Vedremo cosa succedere” ha detto l’atleta serbo in conferenza stampa.

Chissà se l’innesto di un personaggio come il “Kid di Las Vegas” potrà rivoluzionare la stagione di Nole, per ora ampiamente sotto le aspettative. Intanto il serbo oggi spegne 30 candeline. Un traguardo importante per la sua vita ed anche per la sua carriera.

I trent’anni nel tennis avvicinano la fine di una carriera ma, allo stesso tempo, segnano un grado di esperienza. Nel 2003 il suo esordio, 14 anni dopo il suo momento più difficile della carriera. Nel mezzo, Slam, Masters 1000, 223 settimane al vertice del ranking, di cui 122 consecutive, svariati record e centinaia di prestazioni robotiche. Ora, l’augurio è che con i 30 anni Nole possa tornare a dire la sua nel circuito. Una mano arriverà dallo staff, con l’innesto di Andre Agassi, il resto è compito del serbo: riprendersi lo scettro non sarà facile.

Ti potrebbe interessare

John Terry e la speciale clausola con la sua nuova squadra…

Jack Harrison, un “English Man in New York”…

Chi è il più grande tennista di tutti i tempi?

Real Madrid, periodo di rinnovi contrattuali per i blancos

Rangers-Celtic: Griffiths solo l’ultima delle provocazioni all’Old Firm

Dybala vs. Mertens: stelle a confronto…