Ivan Zaytsev

Le scarpe costano gli Europei ad Ivan Zaytsev

La Fipav ha preso una decisione e ad annunciarlo è il presidente del CONI Giovanni Malagò: “non si è risolta” la situazione generatasi in seguito allo sponsor delle scarpe del forte schiacciatore italiano di origine russa.

“Mi dispiace, speravo e pensavo che le cose fossero sistemate. Ci avevo messo la faccia su richiesta della federazione visti i rapporti personali – aggiunge Malagò  – pensavo che fosse tutto risolto, non so cosa sia successo nelle ultime 48 ore”.

In parole povere, non è stato concesso l’utilizzo di un paio di calzature con uno sponsor tecnico diverse rispetto a quello della Federvolley. Ora la nazionale è in ritiro a Cavalese, Trentino, per prepararsi ai prossimi Europei.

Non possiamo che rispettare questa decisione della Fipav anche se non può che dispiacermi, ma è diritto e dovere della federazione agire in questo senso. […] ogni paese del mondo ed ogni federazione del mondo su questa cosa ha regole diverse“, ha chiosato il Presidente del Comitato Olimpico alla fine della Giunta Nazionale.

La vicenda

La Federazione, a maggio ha saputo che Zaytsev aveva un contratto con uno sponsor diverso da quello della nazionale, cosa che il regolamento vieta. Il giocatore ha poi riscontrato un problema fisico che gli ha impedito di indossare scarpe diverse da quelle fornite dal brand di cui è testimonial.

La Fipav dice di essersi impegnata, insieme al suo sponsor, in tutti i modi perché il giocatore avesse le scarpe più comode possibili senza infrangere alcuna regola federale. Ma non è stato possibile risolvere la situazione e la Federvolley si è vista costretta a revocargli la convocazione.

La Fipav ha così comunicato al pallavolista la decisione:

Egr. Sig. Zaytsev,
con la presente, nel prendere atto che, allo stato attuale, nonostante l’impegno profuso dalla FIPAV con il suo staff tecnico e medico e dallo sponsor con la messa a disposizione di materiale e modelli particolari, non è stata individuata una soluzione che possa contemperare le Sue esigenze personali con gli impegni assunti dalla FIPAV e con gli obblighi gravanti su tutti gli Atleti convocati, Le comunico la revoca con effetto immediato della convocazione dal raduno di Cavalese attualmente in corso. 

Ti potrebbe interessare

Turno infrasettimanale di Serie A: mercoledì ricco di big match

Mourinho, chi è il miglior giocatore che abbia allenato?

Barcellona-Juventus: troppo Messi per Dybala e Co.

Champions League: al Camp Nou sfida tra stelle

Settore Giovanile e Scolastico: i numeri del ReportCalcio 2017

In Germania i tifosi non sembrano essere contenti