paris saint germain

Football Leaks ha rivelato oggi uno scandalo che colpisce direttamente il Paris Saint Germain. Secondo la documentazione messa alla luce, il club francese ha ricevuto 1,8 miliardi di euro dal governo del Qatar in qualità di finanziamento del tutto irregolare, quindi, di conseguenza, avrebbe violato le regole della Fair Play Finanziario e dovrebbe essere espulso dalla Champions League e da qualsiasi competizione organizzata dalla UEFA.

Seppur si trattassero di mere dicerie da bar, ora la cosa è emersa e la continuità di Neymar e Mbappé nel club parigino sarebbe compromessa.

Gianni Infantino, attuale presidente FIFA, sarebbe anche lui direttamente coinvolto in questo scandalo, quando nel 2012, come segretario generale della UEFA, convalidò il contratto tra PSG e Qatar pur non rispettando le regole della stessa organizzazione europea.

Anche Michel Platini,  Presidente UEFA all’epoca, avrebbe preso parte all’accordo con Nasser Al-Khelaïfi, presidente di PSG, e il suo braccio destro, Jean-Claude Blanc.

I documenti Football Leaks, divulgati in Francia dal portale digitale Mediapart, rivela anche che la rabbia di Al-Khelaifi gli avrebbe permesso di ottenere da Platini una riduzione della sanzione al club (60 milioni di euro ndr) per aver violato il FPF simile a quella del Manchester City. O come Infantino accettò che il PSG contabilizzasse in modo retroattivo una parte del contratto con l’Ente del Turismo del Qatar per la stagione 2013-2014, ancora una volta per imitare il Manchester City, che vedeva terminare le sanzioni con un anno di anticipo.

I documenti hanno anche fatto luce sulla seconda inchiesta al PSG per aver violato il FPF, nel 2017, liquidata il 13 giugno senza alcun capo d’accusa nei confronti del club francese, prima di essere riaperta a settembre “per ulteriori esami”. Secondo questi documenti, una delegazione UEFA disse al PSG lo scorso maggio che l’inchiesta sarebbe stata chiusa senza ulteriori azioni “per motivi politici”, senza fornire ulteriori dettagli.

Insomma i documenti portati alla luce da Football Leaks mettono ulteriormente in risalto le nefandezze del calcio moderno: prima la creazione di una SuperLega Europea ed ora accordi tra UEFA e società per aggirare le regole del FPF. Qualcosa ci dice che resta ancora tanto da scoprire, ma credete possa il calcio d’élite tornare ad essere credibile?

Ti potrebbe interessare

Perché le tifoserie di Napoli e Genoa sono gemellate?

Dietrofront di Mayweather, non combatterà in MMA il 31 Dicembre

Floyd Mayweather combatterà in MMA… in Giappone!

Football Leaks: esiste già un accordo tra 16 società per la SuperLega

Perché il Barcellona non riesce a riempire il suo stadio?

“El Clásico”, dove il fattore campo sembra non importare