pallavolo
 

Tempo di Lettura: 4 minuti

Sarà un’estate senza Nazionale, almeno a livello Senior. È ufficiale. Dopo il rinvio al 2021 dei Giochi di Tokyo, alla pallavolo rimaneva la Nations League. Ieri la Federazione internazionale (Fivb) ha annunciato la cancellazione sia del torneo maschile – il via era previsto il 22 maggio – sia di quello femminile – l’inizio era programmato per il 19 maggio – a causa dell’emergenza sanitaria causata dal coronavirus. In un primo tempo era stato deciso il rinvio della manifestazione con la speranza di trovare una nuova data disponibile, ma la continua evoluzione della pandemia ha spinto gli organizzatori alla drastica soluzione. «Per noi sarebbe imprudente, forse persino irresponsabile, andare avanti con l’evento, quando non avremmo potuto fornire ai giocatori e a tutte le parti interessate la certezza che la Vnl 2020 fosse sicura, accessibile a tutti e di alto livello» ha dichiarato il brasiliano Ary Graça, presidente dell’Fivb.

Volleyball Nations League

Futuro

Il focus della Federazione internazionale si sposta ora sulla stagione 2021 per la terza edizione della manifestazione (nel 2018 e 2019 l’Italia maschile non si è qualificata per le Final Six mentre le azzurre nel 2019 hanno chiuso al sesto posto). «La nostra attenzione ora si rivolge alla Volleyball Nations League 2021 con l’intenzione di voler organizzare la migliore edizione di sempre sotto tutti i punti di vista – conclude Ary Graça -. Sono certo che i nostri atleti lavoreranno al meglio per prepararsi a quella che sarà un’incredibile stagione olimpica e allo stesso tempo sono certo che il prossimo anno si rivelerà molto eccitante per il mondo della pallavolo». Per la manifestazione erede al maschile della World League e al femminile del Grand Prix per il prossimo anno sono state confermate le sedi delle finali.

In Italia

Quindi sarà Torino, con l’organizzazione di Rcs Sport, a ospitare l’evento conclusivo del torneo maschile mentre la manifestazione femminile avrà il suo epilogo in Cina. Ancora da stabilire le date in un calendario 2021 che si prospetta ricchissimo: oltre alla Vnl al momento sono in calendario le Olimpiadi di Tokyo (dal 23 lu- glio all’8 agosto), gli Europei maschili (in Polonia, Repubblica Ceca, Estonia e Finlandia) e femminili (in Serbia, Bulgaria, Croazia e Romania) previsti tra fine agosto e settembre. Gli organizzatori delle finali torinesi stanno verificando la disponibilità del PalaAlpitour e del Palavela e stanno cercando di capire la capienza rispetto alle norme sul distanziamento in assetto Covid. Resta invece sul tavolo l’ipotesi per l’Italia di ospitare, sempre a Torino, le fi- nali 2022 del torneo femminile.

 
 

Tempo di Lettura: 4 minuti

 

Ultime dalla Piazzetta

La più grande farsa della storia del calcio

I peggiori giocatori di sempre de La Liga spagnola

I peggiori acquisti del PSG di Al-Khelaifi

I 10 calciatori asiatici più costosi nel 2020

I 10 giocatori che hanno vinto Champions League e Copa Libertadores

Luigi De Laurentiis:«Il mio Bari merita di stare in alto»

Loading...