calcio dilettanti
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

Radja Nainggolan
© corrieredellosport.it

Spesso sui migliori campi di calcio si vedono giocatori che si bucano i calzettoni, quasi tutti all’altezza del polpaccio anche se c’è qualcuno che forse esagera un po’.

Molti sono i calciatori a farlo: Radja NainggolanGareth Bale, o i nazionali inglesi Kyle Walker o Danny Rose. Sembra quasi essere una moda.

Ma non lo è, si tratta di un rimedio per così dire medico. L’idea sarebbe quella di alleviare la pressione applicata ai polpacci da calze da calcio sempre più elastiche e stringenti.

I calzettoni (calzerotti che dir si voglia) tendono a ridurre la circolazione nei polpacci, bloccando il flusso sanguigno e aumentando il rischio di lesioni come le contratture. Questo spiega appieno il motivo per cui alcuni calciatori rendano i propri calzettoni come formaggio di groviera.

Funziona bucare i calzettoni?

Secondo una ricerca condotto dal quotidiano sportivo spagnolo As, il quale ha semplicemente fatto la stessa domanda ad alcuni medici, esperti nel campo. I quali, per la maggior parte, si sono dimostrati scettici sul fatto che bucare le calze potesse funzionare in questo senso. Quasi tutti concordano che questo rimedio funzioni più per effetto placebo (l’effetto che si produce quando un’azione rassicurante dal punto di vista medico aiuta  a migliorare realmente l’eventuale problema agendo a livello psicologico), che per una questione medica vera e propria.

Gareth Bale
© corrieredellosport.it

I calzettoni moderni aiutano la circolazione del sangue, riducono il rischio di crampi, edema etc.”

Dunque tagliare i propri calzettoni non ha alcun senso dal punto di vista medico.

Altri giocatori poi sono avvezzi a bucare anche una parte delle proprie scarpe da calcio. Ma tagliarle di proposito potrebbe avere più senso. Questo perché ogni piede, anche il destro dal sinistro, ha propria forma e lunghezze, è unico. Dunque trovare delle scarpette che si adattano perfettamente a cada uno dei propri piedi è impossibile.

Philippe Coutinho scarpe
© marte.com

Succede lo stesso anche per Philippe Coutinho che taglia una scarpetta sul retro, poco sopra il tallone, perché possa evitare gli escano vesciche, o Mats Hummels che durante una partita col Bayern Monaco le tagliò all’altezza dell’alluce per avere meno pressione sulle dita dei piedi, come da lui stesso ammesso: “Le dita erano troppo lunghe per le mie scarpe, ho così pensato che questa cosa potesse aiutare, ed ha funzionato!

Hummels scarpe
© As

Intuire il perché l’abbia fatto è abbastanza facile, un colore violaceo tendente al nero dovrebbe aiutarvi a capire.

Conoscete altre manie assurde di calciatori o altri sportivi?
Commentacele!

 

Ultime dalla Piazzetta

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Come si gioca a paddle?

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *