Champions League
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

Il caro biglietti in Europa è diventata ormai una malattia, persino nella Serie B inglese, la Championship, il costo dei biglietti tocca cifre assurde, e già in passato i tifosi di tutto il continente si sono mobilitati per risolvere la questione.

Sapete quali sono i tifosi in Europa che spendono di più?

Nella partita tra AEK Atene e Bayern Monaco dello scorso 23 Ottobre, i tifosi tedeschi avevano segnalato al proprio club i prezzi eccessivi dei biglietti per la trasferta in Grecia: 35€ rispetto ai 15€ che i greci avrebbero pagato nella trasferta a Monaco di Baviera. Lamentando così una violazione dell’articolo 19 della UEFA Safety and Security regulations.
I regolamenti della UEFA stabiliscono che i tifosi non possono essere costretti a pagare di più rispetto a quelli di casa per il medesimo settore o area di prezzo comparabile. Ma questa regola è stata aggirata per l’ennesima volta ad Atene. Soldi indietro ora!” – avrebbe esclamato il portavoce del gruppo organizzato Munich’s Red Pride (MRP).

A seguito di alcune verifiche l’Organismo per il Controllo disciplinare ed etico della UEFA ha sanzionato la società ateniese per aver violato appunto il suddetto articolo 19, comma 3, del Safety and Security regulations.

L’AEK Athens FC dovrà quindi rimborsare entro 30 giorni 32.288 euro in totale, pari a 10 euro per ciascun tifoso presente, come sanzione per aver applicato un prezzo maggiorato alla tifoseria ospite rispetto ai supporters di casa nel match dello scorso 23 ottobre di Champions League.

Questo il comunicato:

The UEFA Control, Ethics and Disciplinary Body (CEDB) has announced the following decisions:

Match: UEFA Champions League group stage match between AEK Athens FC and FC Bayern München (0-2), played on 23 October in Greece

Charges against AEK Athens FC
– Ticketing issue – Art. 19 (3) of the UEFA Safety & Security Regulations

Decision:
The UEFA Control, Ethics and Disciplinary Body has decided:
– to order AEK Athens FC to reimburse FC Bayern München the amount of €32,880 (i.e. €10 for each of the 3,288 tickets sold to away supporters) for the difference of the ticket prices between home and away supporters within 30 days of communication of this decision;
– to warn AEK Athens FC for the ticket price violation.

Fonte: Infoazionarato popolare Calcio

 
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

 

Ultime dalla Piazzetta

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Come si gioca a paddle?

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *