cev
 
© www.cev.eu

Il titolo CEV Champions League Volley è tornato in Italia!

Insuperabile in questa Champions League 2018/19, la Lube Volley CIVITANOVA ha scalato la vetta della pallavolo europea alle Super Finals di Berlino e ha posto fine alla supremazia russa, che dura dal 2012.

Uscire vittorioso dagli ex detentori del titolo dello Zenit KAZAN per 3-1 (16-15, 25-15, 25-12, 25-19) non è da tutti, ma è soprattutto la prima volta che una squadra italiana conquista la corona da quando la TRENTINO Volley la vinse per tre volte di seguito, dal 2009 al 2011.

Al Max-Schmeling-Halle di Berlino c’erano 9.046 spettatori, sold-out che ha visto il CIVITANOVA mostrare la mentalità dei campioni, vincendo un quarto set sofferto (25-19) e conquistando la vittoria generale.

Vince così il trofeo per la seconda volta e termina la propria Champions League Volley imbattuta, aumentando la propria striscia vincente a 11 partite consecutive. Con il successo a Berlino, la Lube diventa la quarta squadra a vincere il CL per più volte, dopo Zenit KAZAN (6), TRENTINO Volley (3) e Belogorie BELGOROD (3).

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Serie D 2019/20: tutte le squadre regione per regione

Serie B e C: è caos tra club a rischio e ripescaggio

L’avvocato di Maradona parla sulle sue condizioni di salute

VOLLEY: la Nazionale Femminile Sorde è campione d’Europa!

Caster Semenya dovrà ridursi il testosterone per correre in campo femminile

Inter, tifosi in crescita dentro e fuori dall’Italia

Loading...