juventus nuovo logo
 

Non solo Cristiano nella sua Madeira. Anche Gonzalo Higuain è andato via dall’Italia per tornare a casa: è volato con un aereo privato la scorsa notte per sfuggire alla pandemia, dopo che l’isolamento è terminato per l’esito negativo del tampone. Il Pipita si è presentato a Caselle con una certificazione medica che dichiarava come non fosse positivo, mentre un jet privato lo attendeva in pista. Gli agenti della Polaria, che da settimane monitorano arrivi e partenze e che devono controllare le autorizzazioni a lasciare il Paese, non hanno potuto far altro che autorizzare.

Visto che i voli per l’Argentina sono tutti bloccati il Pipita avrebbe organizzato un trasferimento con la famiglia per raggiungere prima la Francia, poi la Spagna e da lì volare verso il Sudamerica. Gli agenti hanno anche contattato la Juventus che era già stata avvisata ed aveva dato l’ok. Nello specifico, anche Higuain, come Ronaldo, è andato a trovare la mamma malata in Argentina. Tra l’altro, altri giocatori in isolamento avrebbero lasciato il Paese nei giorni scorsi. Il Pipita non è il solo, pure Sami Khedira e Miralem Pjanic hanno lasciato Torino e si sono ricongiunti alle rispettive famiglie, in permesso accordato dal club bianconero. È a Torino invece Rodrigo Bentancur.

 

Ultime dalla Piazzetta

FIP, stagione conclusa per i campionati regionali di basket

“The English game”, la serie sui pionieri del calcio

Chi erano gli idoli dei grandi campioni?

La Ferrari potrebbe produrre respiratori per l’emergenza Coronavirus

Milan, positivi al Coronavirus Paolo e Daniel Maldini

WTA e ATP annunciano una sospensione fino al 7 giugno

Loading...