chelsea
 

Quando il nome di N’Golo Kante è stato riportato nello scandalo di “Football Leaks“, c’è stato sicuramente un sussulto collettivo da parte degli appassionati di calcio.

L’immagine da bravo ragazzo era tutto una messa in scena? Era stato davvero all’altezza di alcune cose illegali? Queste sono solo alcune delle domande che si sono fatti alcuni tifosi dopo che è emerso che Kanté ha creato una società offshore, il che è abbastanza comune tra calciatori e procuratori.

Molti lo hanno utilizzato per sfruttare le scappatoie fiscali e ci sono stati molti giocatori che si sono resi colpevoli di eludere le tasse.

Come riportato da Media Part, il Chelsea ha insistito sul fatto che il francese costituisse una società offshore, e inizialmente ha aderito alla loro richiesta prima di rifiutare di ricevere il suo stipendio attraverso quest’ultima. Ovviamente per eludere il pagamento delle tasse inglesi.

Ha detto “voglio solo uno stipendio normale“. Bene, risulta che la compagnia offshore avrebbe potuto risparmiargli circa 870.000 sterline all’anno sul suo stipendio.

Infatti, Kanté dovrà ora pagare più tasse rispetto ai giganti globali come Amazon, secondo The Mirror, il centrocampista francese dovrà pagare £ 6,7 milioni di tasse dopo aver firmato il suo nuovo accordo col club inglese.

Il rapporto prosegue affermando che Kanté pagherà £ 564.000 al mese in entrate fiscali, così come £ 305.000 all’anno all’omologo inglese della nostra INPS.

Kante
© calciomercato.com

Dunque nessuno avrà più nulla da ridire al centrocampista francese che guida una Mini Cooper per andare al campo di allenamento, anche se inizialmente aveva programmato di andare con le proprie gambe, correndo, per lui che era troppo timido per chiedere una foto con il trofeo della Coppa del Mondo dopo aver giocato un ruolo cruciale nel trionfo della Francia.

Inoltre, per non venire meno a quella che è la sua persona, un uomo amabile, l’ex del Leicester City dei miracoli, ha cenato in casa estranei dopo che gli avevano rivolto un invito.

Amiamo questo ragazzo.

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Manchester United, Ighalo non si allena in squadra per paura del Coronavirus

Rugby, l’Italdonne ad un passo dal podio del ranking mondiale

Prolungata la sponsorizzazione tra Napoli e Kappa

Body Building: scandalo doping nel milanese, sei arresti

Carlo Ancelotti parla del suo esonero a Napoli

Brexit: cosa succede alla Premier League?

Loading...