pallone d'oro
 

Mi vedo vincere il Pallone d’Oro con 25 o 26 anni“, ha detto qualche giorno fa Vinicius Junior, stellina del Real Madrid, in un’intervista con El larguero, programma di Cadena Ser. Una dichiarazione che mostra l’ambizione e la personalità del brasiliano, chiamato a far parte dell’Olimpo del calcio mondiale nel corso della prossima decade. Una previsione coraggiosa e audace, già rischiata nel passato recente da altri giocatori che, anche se per motivi diversi, non sono poi riusciti nell’intento.

Al momento delle loro dichiarazioni per alcuni di loro non sembrava essere una cosa folle, almeno fin quando il premio non è stato monopolizzato dall’eterna lotta tra Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Alcuni sono passati anche per l’Italia, qualcuno  fa anche altro oltre al calcio, altri qualcosa sono riusciti persino a vincerla.

I calciatori che credevano di poter vincere il Pallone d’Oro

Jesé Rodríguez
Lo spagnolo dichiarò alla stessa Cadena Ser nel gennaio 2014 che si vedeva vincere il premio: “In quattro anni mi vedo vincere il Pallone d’Oro“, disse nel momento in cui stava giocando la stagione migliore della sua carriera.

La prosecuzione del premio, tuttavia, è stata rallentata da uno sfortunato infortunio al ginocchio, dopo il quale non sarebbe più stato lo stesso e che lo portò poi a lasciare Madrid solo due anni più tardi. Oggi gioca per il PSG e nel “tempo libero” fa il rapper.

Robinho
So di averlo e per questo lavorerò duramente. In due o tre anni posso vincere il Pallone d’Oro e il Fifa World Player“, disse il brasiliano nel 2006 in un’intervista dopo la consegna del premio, che, in quel momento fu assegnato al suo allora compagno nei Galacticos, Fabio Cannavaro.

Dopo multipli flop, l’ex Milan non ha vinto il tanto ambito premio e dopo il Real Madrid ha finito per cambiare spesso casacca senza mai incidere. Una stella che è si è spenta lentamente nel corso degli anni.

Mesut Özil
Il tedesco firmò per il Real Madrid dopo aver brillato nella Coppa del mondo del 2010 e ripose molte speranze per la vittoria del trofeo di France Football. In effetti, c’era un bonus nel suo contratto in caso di vittoria del premio.
Tuttavia, Özil passò all’Arsenal dopo soli tre anni vestito di blanco. Giocava proprio a Madrid, nel 2015, quando osò affermare di poterlo vincere in un’intervista per la Bild: “Devo continuare a migliorare e tenermi in forma, voglio concentrarmi su quello nei prossimi anni. Vado nella direzione giusta.”

Mario Balotelli
L’irriverente calciatore, l’unico a non aver ai giocato per le “Merengues”, dichiarò nel 2016 durante gli Europei a cui non partecipava, non essendo convocato per l’Italia, che si vedeva vincere un giorno il premio ideato dalla rivista francese.
A quel tempo militava nel Liverpool e le sue prestazioni per il club inglese si dimostrarono ad un livello inferiore a quanto atteso, e nonostante fosse già famoso per la sua spavalderia si dimostrò più che obiettivo sulla sua ultima stagione, ma anche abbastanza speranzoso: “Su una scala da 1 a 10, mi sono fermato a 5, ma a poco a poco raggiungerò il 10. Perché voglio arrivarci, diventerò un pallone d’oro.”

Super Mario resta comunque, in ex-equo con Cassano, uno dei più grandi rimpianti del calcio italiano. Ma se “el Pibe de Bari” non ha più l’età per poter incidere come una volta, al Balotelli nazionale resta ancora qualche anno per poter dimostrare infine il suo vero valore.

In ogni caso per avere una dimostrazione di ciò sia per quanto riguarda SuperMario che il nuovo talentino del Real Madrid, Vinicius Junior, bisogna attendere il futuro prossimo.

 

Ultime dalla Piazzetta

Chi sono i giocatori che hanno giocato più partite in Serie A?

Un bambino ha rivelato cosa fa Leo Messi durante l’inno argentino

Michael Jordan alla conquista del… calcio!

Universiadi 2019: tutto pronto allo Stadio San Paolo

Denunciato il sosia di Messi: ha adescato 23 donne con l’inganno

Didier Drogba votato come il miglior calciatore africano di sempre…

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *