stadio calcio
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

Il gigante statunitense delle bevande analcoliche, la Coca Cola ha vinto i diritti di denominazione per il nuovo stadio del Tottenham Hotspur, una perla da 62.000 posti. Lo stadio, che ora è il più grande club di Londra, è finalmente pronto per ospitare la sua prima partita della Premier League dopo mesi di ritardi.

Dopo vari eventi di prova con Under 18, la partita contro le leggende del Milan, sessioni di allenamento per la prima squadra, gli Spurs giocheranno la loro prima partita nella nuova Coca-Cola Arena questa sera controi rivali di Londra del Crystal Palace. È stato riferito che la Coca-Cola ha battuto gli altri offerenti Heinz ed Evian, per aggiudicarsi l’accordo di sponsorizzazione di svariati milioni di sterline, che comprende diverse altre iniziative di marketing oltre ai diritti di denominazione.

Un rappresentante delle relazioni pubbliche della colosso USA ha dichiarato tramite un comunicato stampa: “Siamo lieti di annunciare questa partnership con Tottenham Hotspur. […] Come la bottiglia più famosa al mondo, Coca-Cola ha ovviamente molta sinergia con gli Spurs. È una partita in paradiso per noi.“.

Come parte del nuovo accordo di sponsorizzazione, la tradizionale mascotte del gallo del Tottenham sarà sostituita da una bottiglia gigante, mentre si dice che le maglia della prossima stagione includeranno il logo della bottiglia. Come parte di un progetto di responsabilità aziendale, Coca-Cola e Tottenham si sono impegnate ad installare bidoni a forma di bottiglia per invogliare al riciclaggio, incoraggiando i fan a “imbottigliarlo!”.

Guarda il video della costruzione dello stadio in timelapse

 

Ultime dalla Piazzetta

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Serie D, presunta combine tra Picerno e Bitonto

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *