nuovo-logo-maglia-islanda-calcio
 

Tempo di Lettura: 4 minuti

Il gioco più famoso al mondo, il calcio, fa emergere più passione di qualsiasi sport. In ogni angolo del globo, la lealtà dei tifosi viene messa a nudo attraverso maglie, merchandising e tatuaggi del loro amato club o, in casi molto estremi, il logo della propria squadra nazionale. Nel corso degli anni, gli scudetti delle federazioni calcistiche nazionali hanno attraversato un certo livello di trasformazioni, generalmente lievi o che gradualmente hanno portato dove sono oggi.

Questo non è il caso dell’identità della squadra nazionale dell’Islanda. All’inizio del mese, l’associazione calcistica del paese, nota come KSI, ha lanciato uno dei loghi più interessanti e visivamente accattivanti del calcio. Si tratta di un enorme allontanamento dal suo noioso e stanco predecessore.

logo nazionale calcio islanda
© www.adweek.com

Non scavando troppo in profondità, i quattro spiriti custodi dell’Islanda sono un drago, un’aquila, un toro e un gigante, che sono tutti sul nuovo stemma ufficiale della nazionale. In qualche modo, l’agenzia Brandenburg (che si occupa del re-branding e della comunicazione; n.d.a.) è riuscita a progettare un logo impressionante che incorpora tutti e quattro in modo moderno.

logo nazionale calcio islanda
© www.adweek.com

La gente ci chiama da anni per utilizzare lo stemma delle maglie dellanazionale, ha dichiarato Hrafn Gunnarsson, direttore creativo della Brandeburg che ha guidato il progetto. “Ma la legge lo proibisce, dal momento che è solo per uso governativo“.

L’agenzia ha guardato verso i loghi federali da Paesi come Olanda, Germania, Stati Uniti ed Inghilterra mentre sviluppavano l’aspetto e la sensazione dell’Islanda. Gunnarsson ha notato che la maggior parte dei retroscena riguardava animali, mentre l’eredità islandese era intrisa del suo folklore più espansivo.

C’è una linea sottile“, ha detto, osservando l’equilibrio tra forma, funzione e significato. “Volevamo che fosse davvero moderno, ma che avesse ancora una profonda connessione con la nostra eredità“.

Secondo Gunnarsson, i quattro protettori, sebbene individuali, spesso si sono uniti in un unico spirito combattivo, che secondo lui è indicativo della squadra nazionale di calcio islandese.

Sottolinea la forza nella nostra storia ma rappresenta anche insieme“, ha detto. “Questo è lo spirito della squadra islandese. Non abbiamo grandi stelle [nelle squadre], quindi se vinciamo qualcosa, è come squadra“.

 
 

Tempo di Lettura: 4 minuti

 

Ultime dalla Piazzetta

Come si gioca a paddle?

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Serie D, presunta combine tra Picerno e Bitonto

NFL: il nuovo rivoluzionario casco anti-covid

Loading...