scommesse
 

Tempo di Lettura: 5 minuti

Il sito Transfermarkt è ormai un’istituzione tanto nel mondo del calcio, quanto del web. La sua banca dati è un’immensa fonte da cui poter trovare ispirazione nella lettura dei dati grezzi e, spesso e volentieri, è lo stesso sito a leggere i dati per poter stilare, come in questo caso, delle classifiche.

Questa volta ha reso noti i nomi dei calciatori asiatici con le valutazioni di mercato più alte al momento. Inutile dire che il Most Valuable Asian del momento sia ancora il sudcoreano, fresco fresco di leva militare, Son Heung-min, il cui valore è di ben 64 milioni di euro e che supera ben quattro volte il valore del secondo calciatore asiatico con più valore economico.

Ma partiamo dalla posizione più bassa, quella occupata da Wu Lei della Espanyol. Cinese classe 1991, c’ha messo ben 13 anni prima di convincere qualche talent scout europeo a portarlo nel calcio che conta. Dopo 32 presenze e 5 gol il suo valore è di 8 milioni d’euro.

Dello stesso valore (8 milioni d’euro), in nona posizione solo per l’età più giovane, è Daichi Kamada, giapponese classe 1996 in forza all’Eintracht Frankfurt dal 2017.

In posizione numero otto troviamo il nuovo acquisto del Liverpool, Takumi Minamino. Il giapponese si è fatto notare tra le fila del Salisburgo, per poi andare a rinforzare uno degli attacchi migliori d’Europa per la modica cifra di 10 milioni d’euro.

Altro sudcoreano nella lista, settima posizione, è Hwang Hee-chan. Classe 1996, oggi è in forza all’Amburgo ed ha lo stesso valore del giapponese neo-acquisto degli (ancora) attuali Campioni d’Europa (10 milioni d’euro).

Al sesto posto troviamo un giapponese che gioca in Serie A, il difensore alla corte di Sinisa Mihajlovic. Classe 1998, Takehiro Tomiyasu, dopo un avvio di stagione di difficile, ha trovato sempre più spazio nella difesa del Bologna. Il suo valore di mercato è 13,5 milioni di euro.

© gianlucadimarzio.com

Dello stesso valore (13,5 milioni di euro) le posizioni cinque e quattro, rispettivamente, il sudcoreano Lee Kang-in del Valencia e Takefusa Kubo del Mallorca, ma in prestito dal Real Madrid, entrambe classe 2001.

Il gradino più basso del podio è occupato dal calciatore iraniano del 1995 Sardar Azmoun. In forza allo Zenit San Pietroburgo, il suo valore di mercato è di 14,5 milioni di euro. Curiosità: recentemente è stato accostato al Napoli.

In seconda posizione, troviamo il giapponese Shōya Nakajima. Classe 1994, è ora in forza al Porto. Il suo valore, di gran lunga lontano dal primo in classifica, Son del Tottenham, è di “soli” 16 milioni di euro.

via Facebook
 

Ultime dalla Piazzetta

La World Rugby rivede le linee guida sui Transgender: “la sicurezza e l’equità non possono attualmente essere garantite per le donne”

I numeri di Pjanic della scorsa partita di Champions

LND: concessione streaming sui social delle squadre per campionati Femminili e Regionali

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Come si gioca a paddle?

Loading...