ciclismo
 

Saranno 51 gli italiani ai nastri di partenza del Giro d’Italia numero 102 che si terrà dall’11 maggio al 2 giugno 2019. Sarà suddiviso in 21 tappe e la sede di partenza sarà Bologna, mentre il traguardo finale sarà a Verona, nella splendida cornice dell’Arena.

Ecco la lista degli italiani che prenderanno parte al prossimo Giro:

Androni Giocattoli – Sidermec
GAVAZZI Francesco
BELLETTI Manuel
CATTANEO Mattia
FRAPPORTI Marco
MASNADA Fausto
MONTAGUTI Matteo
VENDRAME Andrea

Astana Pro Team
BOARO Manuele
CATALDO Dario
VILLELLA Davide

Bahrain Merida
NIBALI Vincenzo
AGNOLI Valerio
CARUSO Damiano
GAROSIO Andrea
NIBALI Antonio
POZZOVIVO Domenico

Bardiani – CSF
BARBIN Enrico
CARBONI Giovanni
COVILI Luca
MAESTRI Mirco
ORSINI Umberto
ROTA Lorenzo
SENNI Manuel
SIMION Paolo

BORA – hansgrohe
BENEDETTI Cesare
FORMOLO Davide

CCC Team
MARECZKO Jakub

Deceuninck – Quick Step
VIVIANI Elia
CAPECCHI Eros
SABATINI Fabio

EF Education First
MODOLO Sacha

Groupama – FDJ
GUARNIERI Jacop

Israel Cycling Academy
CIMOLAI Davide
SBARAGLI Kristian

Nippo Vini Fantini Faizanè
CANOLA Marco
BAGIOLI Nicola
CIMA Damiano
LONARDI Giovanni
SANTAROMITA Ivan

Team Dimension Data
NIZZOLO Giacomo
GASPAROTTO Enrico

Team INEOS
PUCCIO Salvatore

Team Katusha – Alpecin
BATTAGLIN Enrico

Trek – Segafredo
BRAMBILLA Gianluca
CICCONE Giulio
CONCI Nicola
MOSCHETTI Matteo

UAE-Team Emirates
CONSONNI Simone
CONTI Valerio
MARCATO Marco
ULISSI Diego

Martinelli, direttore sportivo del Team Astana, in una recente intervista (puoi leggerla qui), ha parlato di Nibali (suo ex pupillo e ora parte del team Bahrain Merida) come possibile vincitore nonostante i suoi 35 anni. E voi chi pensate possa vincere il Giro d’Italia 2019?

Fonte: tuttobiciweb

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Europeo U21: Rocco Hunt autore della canzone dell’evento “Benvenuti in Italy”

Mauro Zárate segna contro il club di cui è socio, espulso dal CdA

Il motivo per cui Maradona non era a Cannes per il suo docu-film

HECTOR CUPER: l’eterno secondo

La procura della Federcalcio è nel mirino della magistratura ordinaria

Perché l’arbitro ammonisce l’esultanza senza maglia?

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *