Thomas Strunz
 

Famosa la sfuriata di Trapattoni.

Thomas Strunz nasce a Duisburg nel 1968.

Centrocampista difensivo, discreto incontrista centrale utile all’occorrenza anche come esterno, è più famoso, probabilmente, per la furibonda conferenza stampa di Trapattoni (quando lo accusò di scarso rendimento) che per la sua carriera calcistica.

 

Cresciuto nelle giovanili del Duisburg, nel 1989 viene acquistato dal Bayern Monaco dove gioca fino al 1992, poi di nuovo dal 1995 al 2001 dopo una breve parentesi allo Stoccarda.

Ha vinto praticamente tutto, sia con squadre da club che in nazionale, con la quale gli manca solo il mondiale.

La seconda avventura coi bavaresi è travagliata e piena di infortuni, così decide di lasciare. Ne diventa dirigente fino all’estate el 2004. anno in cui tutto cambia: la moglie lo lascia per Stefan Effenberg e lui diventa secondo allenatore del Borussia Mönchengladbach.

Nel  gennaio del 2005 viene assunto come general manager del Wolfsburg, da cui viene poi esonerato nel dicembre dello stesso anno  dopo la sconfitta casalinga per 3-2 contro il Kaiserslautern.

Oggi fa l’opinionista per la televisione tedesca SPORT1.

Fonti: web, Wikipedia, Youtube

 

Ti potrebbe interessare

I dieci migliori portieri di calcio di sempre

Alessandro Del Piero diventa presidente di un club di calcio di LA

Rugby, l’italdonne conquista il secondo posto al Sei Nazioni

Matrimonio rock per Sergio Ramos e Pilar Rubio: AC/DC o Aerosmith?

Ritornano “Holly e Benji”, da marzo saranno su Netflix

Conor McGregor crede di essere il moderno “Bruce Lee”