Serie A
 

Come ogni classifica che si rispetti, soprattutto se basato su statistiche e dati raccolti in ben 121 anni che esiste il massimo campionato di calcio italiano, la Serie A, ha nomi rassicuranti ma anche qualche sorpresa.

Molti record più che longevi sono stati ultimamente superati, come quello di Higuain, sorpassa il precedente record assoluto di reti in un singolo campionato italiano detenuto da Nordhal (1949/50), ma c’è ancora chi è in attiva e prova addirittura ad usurpare il trono. Molti portieri in lista, a sostegno della tesi che la carriera per chi gioca in questo ruolo è più lunga. La singolarità è che c’è un solo straniero, e che straniero.

Top 10 presenze in Serie A

10. Enrico Albertosi

Nativo di un paesino nei pressi di Massa-Carrara, passa la maggior parte della carriera tra Fiorentina, Cagliari e Milan dopo essere cresciuto nello Spezia. Albertosi totalizzerà 532 presenze in Serie A.

9. Silvio Piola

Altro Amarcord, attaccante classe 1913, giocherà per ben 537 volte in Serie A con le maglie di Pro Vercelli, Lazio, Torino, Juventus e Novara.

8. Roberto Mancini

L’attuale CT della massima nazionale azzurra ha totalizzato 541 presenze in Serie A con Bologna, Sampdoria e Lazio.

7. Pietro Vierchowod

Pietro Vierchowod Sampdoria
Pietro Vierchowod – © sampnews24.com

Giocatore dal nome e dal sapore nostalgico, che ha fatto molta gavetta prima di arrivare in Serie A. Si fa notare in Serie D con la Romanese, passa al Como e ottiene una doppia promozione dalla C1 alla A, dove con le maglie di Sampdoria, Fiorentina, Roma, Juventus, Perugia, Milan e Piacenza. Oggi fa l’allenatore e la sua ultima squadra sono stati gli albanesi del Kamza. Vierchowod ha terminato la carriera da calciatore con 562 presenze in Serie A.

6. Dino Zoff

Eroe nazionale, col Mondiale ’82 vinto da capitano, il portiere friulano ha totalizzato 570 presenze in Serie A con Udinese, Mantova, Napoli e Juventus.

5. Gianluca Pagliuca

Ha difeso le porte di Sampdoria, Inter, Bologna ed Ascoli. Il portiere bolognese ha terminato la carriera con 592 presenze in Serie A.

4. Javier Zanetti

L’unico straniero della classifica, ma avevamo avvisato che sarebbe stato importante. L’argentino ex capitano e bandiera neroazzurra, ha totalizzato 615 presenze.

3. Francesco Totti

Ha dato il suo addio (definitivo?) alla Roma, anche da dirigente. Da calciatore ha giocato 619 partite e tutte con la stessa maglia. Leggenda.

2. Paolo Maldini

Il Paolone nazionale, una vita al Milan, prima della stagione 2019/20 aveva sole 7 presenze in più rispetto a Gianluigi Buffon che, di ritorno alla Juve, lo ha superato in poco più di un mese di campionato. Sono 647 presenze in Serie A per la bandiera rossonera.

1. Gianluigi Buffon

Come Bonucci, dopo un solo anno lontano dalla “vecchia Signora”, decide di tornare e forse lo avrà fatto solo per questo superare questo record. Gigi Buffon aveva, prima di tornare alla Juventus nell’estate del 2019, 640 presenze in Serie A. Supera la leggenda del Milan Paolo Maldini poco più di un mese dopo il suo ritorno in Patria, il 28 Settembre 2019 in un match interno contro la Spal che i bianconeri vincono per 2 a 0. Quota 648 presenze, al momento, nella massima categoria italiana per Buffon.

Leggi anche Tutte le famiglie del calcio

 

Ultime dalla Piazzetta

Pelé: “Mille goal 50 anni fa, vorrei vedermi oggi…”

Via i Prodotti Nike da Amazon: “Abbiamo deciso di terminare il progetto pilota con Amazon Retail”

Tutte le novità in vista sulla riforma del lavoro sportivo in Italia

Djokovic apre un ristorante vegano per… amore!

Eto’o: “Voglio essere il primo allenatore di colore a vincere la Champions League”

Nate Diaz paga l’affitto a un ragazzo che aveva scommesso su di lui

Loading...