Messi Barcellona
 

Ampiamente accettato come uno dei più grandi calciatori della storia, la superstar del Barcellona ha ingrandito il suo nome stagione dopo stagione. Certo, sarebbe ingenuo ignorare d’altra parte le incredibili prestazioni di Messi, ma i gol vincono le partite e oltre 600 continueranno a essere uno dei più grandi traguardi della storia.

Il Barcellona è quella che più ha giovato di questi gol e ciò è stato ancora più evidente in una delle sue ultime esibizioni, quella contro il Real Betis, dove il trentunenne gli ha servito una bella tripletta.

Tuttavia, Messi è riuscito a realizzare anche 65 gol per la selezione Argentina, distanziandosi dal precedente record di Gabriel Batistuta.

E nonostante abbia preso una breve pausa dopo la Coppa del Mondo 2018, Messi è tornato a giocare per l’albiceleste, dove ha giocato nell’amichevole contro Venezuela, poi persa dall’Argentina a Madrid.

Molti, tra addetti ai lavori e non, ritengono che il funambolo argentino abbia ancora bisogno di vincere un trofeo internazionale prima di essere considerato il più grande giocatore della storia, e la prossima Coppa America, quella di quest’anno, presenta un’opportunità.

Poi, naturalmente, ci sarà la prossima Coppa del Mondo nel 2022, ma per allora potrebbe aver già conquistato il mondo del calcio.

TUTTI GLI STADI IN CUI HA SEGNATO MESSI

Delle affascinanti mappe del mondo sono emersa da qualche settimana, quelle create da NSS Magazine, le quali mostrano ogni singolo stadio in cui Messi ha segnato almeno un goal.

Le gare amichevoli sono state ovviamente escluse, e nonostante ciò mostra come Messi abbia segnato ovunque nel corso degli anni: in Europa, Nord America, Sud America, Africa e Asia.

Solo il continente dell’Oceania – e, beh, tecnicamente l’Antartide – sono riusciti a schivare il prolifico goal gol dell’argentino dal suo debutto professionale nel 2005.

Dai un’occhiata qui sotto:

NEL MONDO

IN EUROPA

IN SPAGNA

Potrebbero anche incoronarlo re di Spagna e del Mondo e poter aggiungere tanti altri stadi sulla mappa, infatti, che ci crediate o meno, ci sono alcune arene spagnole in cui Messi non ha ancora segnato, anche se per affrontare certe compagini c’è bisogno che queste arrivino quantomeno ad un livello minimo per affrontare il Barcellona.

Probabilmente ci vorrà un’ora buona per contare tutti i paesi nei quali Messi ha segnato, ma sembra che abbia coperto l’intera Europa occidentale e la grande maggioranza del Sud America. La mappa sarebbe ancora più coperta se si fosse tenuto conto delle amichevoli.

Ci possono essere pochi dubbi sul dominio internazionale di Messi, ma le domande continueranno ad essere sollevate fino a quando non avrà alzato la Coppa America o la Coppa del Mondo prima di andare in pensione.

Pensate che Messi riuscirà mai a vincere un trofeo con la sua nazionale?

 

Ultime dalla Piazzetta

Una playlist di Spotify per gli amanti del videogame FIFA

NBA, Amir Johnson beccato col cellulare in panchina

Formula E, al GP di Roma le colonnine elettriche alimentate a gasolio!

La Roma vieta ai giocatori di scattare selfie con Drake

I dieci centrocampisti centrali migliori al mondo ancora in attività

Joao Felix, talento del Benfica, fu scartato dal Porto perché troppo “magro”