calciomercato
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

… persino via Twitter!

Il cellulare del suo agente, Mino Raiola, starà impazzendo da quando è stato ufficializzato che il Manchester United non prolungherà con Zlatan Ibrahimovic. A complicare le cose con i Red Devils, ovviamente, è stato l’infortunio subito nella partita di Europa League contro l’Anderlecht.

All’inizio si è temuto che potesse smettere anticipatamente di giocare, anche e soprattutto per la sua non più giovanissima età. Ormai quasi 36enne, il campione svedese avrebbe avuto ‘danni significativi al legamento del ginocchio‘, ma prima dell’operazione negli USA aveva rassicurato: “Non smetto di giocare!”.

Poi l’inizio della riabilitazione e la festa per il ‘mini triplette’ targato Mou con il Manchester United. La prima competizione europea che lo svedese riesce a vincere anche per merito suo, seppur non giocando le partite che contano.

Ibra ha ancora il recupero da terminare e già iniziano ad arrivare le offerte, la prima persino via Twitter da parte dell’Herta Berlino.

 

La squadra di Berlino, tra l’altro, la scorsa ha disputato una stagione niente male: sesto posto in Bundesliga, con annesso ingresso in Europa League. Il club tedesco però prende più gol di quanti ne fa. Hanno sicuramente bisogno di un bomber.

“Senza contratto con il United – noi abbiamo grandi tifosi, non soldi: ma potresti vincere la Bundesliga per la prima volta. Pensaci Ibra!” – con queste parole il club tedesco cerca di “ingaggiare” il buon vecchio Zlatan. Che dite, accetterà?

 

Ultime dalla Piazzetta

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Serie D, presunta combine tra Picerno e Bitonto

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *