juventus nuovo logo
 
Brand tweet europa
© brandwatch.com

Secondo un’analisi di BrandWatch, svolta a livello globale, a farla da padrone su Twitter sono i grandi marchi sportivi. Lo studio definisce l’Europa come “AdidasLand” e guardando l’immagine in alto è facile capire il perché. Gli unici marchi a sopravvivere in Europa allo stradominio del big dello sportswear sono Playstation (Francia -Paesi Bassi – Croazia – Bosnia), Mconald (Belgio), Mastercard (Polonia), Netflix (Finlandia), Nike (Rep. Ceca), Apple (Bulgaria) e la Juventus che, come al solito, primeggia in Italia.

Come è possibile notare, i brand che resistono al monopolio Adidas sono comunque relazionati allo sport, la Juventus stessa in Italia ha come sponsor tecnico lo stesso marchio tedesco.

Lo studio, come preannunciato, è stato svolto a livello globale e il brand che a livello totale conta più “mentions” sul social cinguettante è senza dubbio Amazon, brand che vanta popolarità in alcuni stati USA e in una delle nazioni più popolose del Mondo, l’India. Adidas risulta essere comunque il primo tra i loghi sportivi. (Vedere tabella in fondo all’articolo)

Nell’articolo viene anche poi spiegata la metodologia utilizzata per svolgere l’analisi: è stato utilizzato un database incrociato con Crimson Hexagon, un’azienda americana che raccoglie dati statistici,  i loghi sono classificati in base al numero di menzioni visive raccolte tra settembre 2018 e febbraio 2019, il testo di accompagnamento non è stato preso in considerazione, è stato tenuto conto della credibilità e numero di followers degli account oltre che del modo in cui l’occhio umano elabora il contenuto visivo, utilizzando reti neurali per rilevare loghi, oggetti, scene e azioni in post basati su immagini.

Continuando a guardare la visibilità delle varie marche a livello geografico si può, subito notare come a farla da padrone siano sempre Adidas, Nike e PlayStation, soprattutto negli States ma anche nel medio ed estremo oriente.

Analisi loghi twitter usa
© Brandwatch.com
studio marchi twitter oriente
© Brandwatch.com

Le cose più strane sembrano succedere però in medio ed estremo oriente: il logo della AS Roma è quello che più compare nelle foto di quello che sembrerebbe essere il Libano o forse Cipro (chissà!), mentre, restando sempre in zona, il marchio più comune sembra invece essere quello dell’ente calcistico maggiore a livello mondiale, la FIFA.

Ad oriente sembrano preferire comunque gli sport, e oltre la Roma vantano menzioni anche Manchester United, Liverpool ed Arsenal. Anche la NFL ed i New York Yankess sono loghi che più spesso compaiono sugli account twitter ad est del Mar Mediterraneo.

Qui la classifica dei 50 marchi con più mentions su Twitter:

RankingNome BrandNumero di mentions del logo su Twitter
1Amazon7,431,193
2McDonald’s4,952,473
3Chanel3,783,851
4Adidas3,088,607
5EA Sports2,019,969
6Nike1,706,864
7Apple1,683,476
8Pepsi1,271,466
9Chevrolet1,215,015
10Emirates1,111,787
11Coca-Cola1,096,531
12Kia Motors1,062,895
13Puma827,139
14Chick-fil-a822,972
15Oreo658,819
16Olympics618,120
17Samsung525,560
18BMW504,617
19Under Armour471,332
20Nikon452,035
21Facebook440,386
22Barclays411,410
23KFC410,171
24AT&T394,005
25Boston Red Sox375,588
26Corona Extra374,790
27Hyundai351,039
28Toyota345,887
29Huawei298,011
30United Airlines269,137
31Goodyear261,516
32Louis Vuitton259,046
33Reebok249,522
34Pantene249,439
35ANA245,960
36Hersey’s241,424
37Ikea240,854
38Budweiser238,567
39Microsoft228,792
40Sky224,578
41Kia206,424
42T-Mobile201,212
43Mercedes Bez181,271
44Southwest Airlines174,663
45Vodafone161,211
46Heineken160,324
47Coach157,507
48Gatorade153,516
49BBVA139,442
50Honda124,396
 

Ultime dalla Piazzetta

Europeo U21: Rocco Hunt autore della canzone dell’evento “Benvenuti in Italy”

Mauro Zárate segna contro il club di cui è socio, espulso dal CdA

Il motivo per cui Maradona non era a Cannes per il suo docu-film

HECTOR CUPER: l’eterno secondo

La procura della Federcalcio è nel mirino della magistratura ordinaria

Perché l’arbitro ammonisce l’esultanza senza maglia?