Bayern Monaco
 

Joshua Kimmich

 

Il Bayern Monaco ha 10 punti di vantaggio in Bundesliga e sono passati ai quarti di finale di Champions League e sono in semifinale in Coppa di Germania, ma non tutti all’Allianz Arena sono felici con la loro situazione attuale.

I malumori del Bayern Monaco

Recentemente, l’ala brasiliana Douglas Costa ha parlato della sua infelicità e del modo in cui è stato utilizzato da Ancelotti, dicendo che dopo la vittoria per 5-1 contro l’Arsenal all’Emirates Stadium: “Parlo al club spesso.

Si parla della mia situazione, se starò qui o se devo trovare un’altra squadra in cui giocare perché non sempre sono felice qui. Ma presto troveremo una soluzione “.

Ora Joshua Kimmich ha ammesso che anche lui è nella stessa barca, come Costa, il giovane giocatore tedesco ha espresso la sua insoddisfazione per il suo poco utilizzo di recente, essendo stato ridotto ad un ruolo secondario durante la vittoria di sabato per 3-0 sul Eintracht Francoforte.

“Non importa se ho capito o no. Il fatto è che io non sono soddisfatto e voglio cambiarlo. L’allenatore sa che posso giocare sia come numero sei che terzino destro, ma anche nel centro della difesa. Così ha molte opzioni per potermi utilizzare. So che ho punti deboli e devo lavorare su di essi – soprattutto quando non sto giocando, cerco sempre di fare di più. In Bundesliga abbiamo un buon vantaggio e forse verrà fatto un po’ di turnover.”

Kimmich è stato portato in prima squadra del Bayern da Pep Guardiola, e si è subito ambientato riprendo un ruolo primario in squadra, facendo 36 apparizioni nella sua stagione d’esordio con i bavaresi e, subito, gli è stato affibbiato il ruolo di successore di capitan Phillip Lahm, che andrà in pensione a fine stagione.

Nonostante un buon inizio stagione, che ha visto il 22enne siglare sette gol da metà ottobre, Kimmich non gioca da quasi un mese, da quando Ancelotti il 18 febbraiolo inserì titolare nel pareggio per 1-1 contro l’Hertha Berlino.

Mentre Kimmich soffre questa situazione, il giocatore che lo sostiuisce e che ne è il mentore, Phillip Lahm, ha detto ai giornalisti che crede che il giovane tedescocontinuerà a fare bene in Baviera.

“Josh ha dimostrato che è un giocatore di livello, ma qui siamo al Bayern. E ‘assolutamente professionale e credo che sia una questione di tempo fino a quando non giocherà di nuovo.”

Nel caso Ancelotti continua a trascurare Kimmich, il giovane difensore tedesco non avrà carenza di pretendenti in tutta Europa, con Pep Guardiola che è senza dubbio desideroso di portarlo alla sua corte.

 

Ti potrebbe interessare

Cosa pensa Neymar su Messi e CR7?

Un 67enne combatte il suo ultimo combattimento di Muay Thai

Dall’Inghilterra: Sturridge ha scommesso sul suo trasferimento all’Inter

La routine di Saul Canelo Alvarez: allenamento e dieta

Legge di Bilancio 2019: come cambiano il CONI e la Serie A

Maradona spiega perché Mourinho è migliore di Guardiola…