metabolismo
 

Gli addominali non sono degli esercizi semplicissimi da fare, ma sono anche quelli che danno dei risultati più visibili per il miglioramento del proprio fisico. Questi esercizi hanno la fortuna che possono essere svolti da chiunque e dovunque, non per forza in palestra, quindi possono anche essere effettuati direttamente in casa.

Allenare gli addominali è un esercizio basico e, oltre a potere, dovrebbero farlo tutti, e per un motivo molto semplice: i muscoli che abbiamo nell’addome proteggono gli organi fondamentali per la propria vita, ad esempio intestino e fegato. Inoltre in questa zona vengono effettuati ulteriori processi vitali, come la digestione. Garantire tonicità ai muscoli addominali è dunque importante per preservare tutto ciò.

La maggior parte delle volte, però, questo non accade così, e sempre più persone non allenano questi muscoli, oltre ad avere un’alimentazione sbagliata. Uno dei segni principali di un muscolo addominale allenato male sono le famose “maniglie dell’amore”. Come si possono eliminare? Solamente con sacrificio e allenamento.

Oltre ai vari problemi di salute, che sono ovviamente quelli più importanti, ci sono anche dei difetti estetici. Un addome che presenta pieghe e rotondità non è per nulla attraente. Per ottenere dunque un addome piatto e scolpito è quindi necessario allenarsi molto e in particolare effettuare degli esercizi appositamente pensati per esercitare questa parte del corpo.

 Come allenare gli addominali a casa

Allenare gli addominali è un ottimo metodo per le donne (ma anche per gli uomini) per poter mostrare una pancia piatta e restare in forma. Nel caso non si volesse ricorrere a un Personal Trainer o ad un abbonamento in palestra, magari per mancanza di tempo e denaro, non preoccupatevi, come già detto potete farli anche chiusi nella propria stanza da letto.

Pubblicità di app che promettono miracoli con soli 7 minuti al giorno ce le ritroviamo ormai un po’ ovunque, in linea con i famosi programmi statunitensi anni ’80, quelli con la prima Fitness Influencer in Italia, un’americana, tra l’altro, di nome Jill Cooper. La verità è che bisogna adoperarsi anche più di sette minuti al giorno per stare in forma, e magari anche correre o camminare aiuterebbe.

In ogni caso ci sono numerosi esercizi per sviluppare diverse zone addominali, spendendo praticamente zero, da fare in casa.

Per gli addominali laterali basta un tappetino. Sedersi sui talloni e con lenti movimenti del busto, ruotatelo verso destra e verso sinistra, seguito ovviamente dalla testa. Allungherete il muscolo laterale e potrete diminuire il grasso in quella zona (da ripetere circa 20 volte per lato).

Gli addominali bassi possono essere allenati con dei calci veloci: distesi sul tappetino ponete le mani sotto i vostri glutei e poi sollevate parallelamente le gambe in modo che i piedi non tocchino terra. Aumentate la velocità senza perdere l’equilibrio, muovete le gambe contemporaneamente una su e una giù per 8 volte.

Per l’allenamento degli addominali obliqui bisogna appoggiare il dorso sul tappetino, alzare le ginocchia poggiando sempre i piedi per terra. Con il classico esercizio addominale, alzando le spalle si tocchi con il gomito il ginocchio opposto (es: gomito destro deve toccare ginocchio sinistro) seguendo un ritmo uguale e senza fare pausa per circa 5 volte a braccio. Un altro esercizio molto più semplice è quello in cui nella stessa posizione iniziale precedente, da distesi si cercherà di toccare sempre in senso ritmato la punta dell’uno e dell’altro piede.

Un esercizio abbastanza faticoso ma che da dei risultati fantastici, è quello che possiamo definire “candela“: con il dorso sdraiato, bisogna alzare le gambe in modo da formare un angolo di 90 gradi con il busto. Poi bisogna alzare le mani e cercare di toccare i piedi per circa 10 volte.

Altro esercizio utile ad allenare non solo la zona addominale è il plank, un esercizio a tempo in cui bisogna posizionarsi orizzontalmente poggiando il peso corporeo solo su punta dei piedi, gomiti ed avambracci. Vi lasciamo un video utile per evitare errori comuni.

Una dieta bilanciata inoltre aiuterebbe ulteriormente, ed uniti a questi esercizi per gli addominali vi permetteranno di tornare in forma nel giro di poche settimane. Ovviamente un allenamento continuo sarebbe l’ideale.

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Sempre più giovani a rischio “dipendenza da Fortnite”

Guida alla scelta delle scarpe da trail running

Perché praticare arti marziali, o sport da combattimento in generale, fa bene?

Come accelerare il metabolismo con l’allenamento

Come allenare la flessibilità: lo stretching

Come funziona la dieta mountain dog?

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *