nfl
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

In tempo di lockdown le regole valgono per tutti. A Tampa, Florida, i parchi pubblici sono chiusi. E non si fanno eccezioni, nemmeno per il nuovo cittadino numero uno: Tom Brady. Il nuovo quarterback dei Buccaneers è stato visto allenarsi in un parco pubblico e gentilmente invitato a cambiare aria. Non ci credete? A raccontarlo è stato il sindaco della città della Florida che affaccia sul golfo del Messico, Jane Castor.

Leggi anche Trump rivuole gli sport in USA

Tom Brady
© www.oregonlive.com

Il racconto

«Non sono una persona che fa gossip ma voglio raccontarvi questa storia – ha detto in conferenza stampa -. Sapete che i nostri parchi sono chiusi, ma i nostri addetti sono comunque in giro ad assicurarsi che non ci siano accessi. Una delle nostre addette, durante uno di questi giri di pattuglia in un parco del centro, ha visto un uomo che si stava allenando: si è avvicinata per dirgli che doveva andarsene visto che il parco era chiuso e… ha scoperto che era Tom Brady».

Il leggendario qb è stato invitato ad andarsene ma non è stato multato. L’incontro ravvicinato è anche diventato argomento di un tweet della città di Tampa: «Scusa Tom Brady: la nostra squadra del servizio parchi non vede l’ora di accogliere te e il resto della nostra comunità con un grande sorriso. Ma fino ad allora stai al sicuro e stai a casa: aiuterai ad abbassare la curva» si leggeva col riferimento alla diffusione della pandemia. Brady è diventato il cittadino numero uno di Tampa quando ha firmato un biennale coi Bucks, lasciando i New England Patriots, la squadra in cui è diventato uno dei migliori giocatori di sempre, dopo 20 anni e 6 anelli.

Leggi anche Come avere il visto per vedere sport in USA

 
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

 

Ultime dalla Piazzetta

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Come si gioca a paddle?

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Loading...