maradona_10_pesos
 

Ogni singolo Argentino, nato dopo il 1970, ama il calciatore Diego Armando Maradona (per quanto riguarda la persona, non ci prendiamo queste responsabilità dato che i pareri potrebbero essere divergenti), ma pensare che un giorno un calciatore potesse finire su una banconota ci è sempre sembrato qualcosa di impossibile. E invece…

Che a finirci poi sia il calciatore, probabilmente, migliore di sempre è un altro discorso, ma resta comunque qualcosa di raro, nonostante non si tratti di un’assoluta novità.

Singapore e Repubblica del Kirghizistan sono infatti i pionieri in quanto a sportivi su banconote: l’ex presidente (tra il 1965 e il1970 ndr) di Singapore, Yusof bin Ishak, sulla banconota da 10 $ e l’attore e sportivo kirghiso, Suimenkul Chokmorov, sulla banconota da 5000 Som.

 

Maradona, prossimo sportivo su una banconota

Si tratta in ogni caso di un qualcosa, ovviamente, ancora da definire, ma il nuovo presidente della Banca Centrale Argentina (BCRA) fa sognare tutti i tifosi del Pibe.

Guido Sandleris sarà infatti il nuovo massimo responsabile della BCRA, in sostituzione dell’uscente Caputo, ed è un economista, professore e ricercatore con la passione per il calcio.

Tifoso del Boca e de “El Pibe de Oro”, tanto che alcuni anni fa, più precisamente nel 2012, lanciò una proposta tramite il suo account Twitter perché la banconota da 10 pesos potesse avere il volto di Maradona.

Da bambino, Sandleris ha anche giocato a calcio nelle compagini giovanili degli “Xeneizes” (Boca Juniors ndr) senza però mai raggiungere la prima squadra. Diventato grande, ha poi persino pubblicato tre libri relativi alla sua passione.

Ora che sembra avere l’opportunità di cambiare il biglietto da 10 pesos, lo farà per davvero?

maradona billete 10 pesos
Foto dal web

Leggi altre notizie su Maradona

 

Ultime dalla Piazzetta

Una playlist di Spotify per gli amanti del videogame FIFA

NBA, Amir Johnson beccato col cellulare in panchina

Formula E, al GP di Roma le colonnine elettriche alimentate a gasolio!

La Roma vieta ai giocatori di scattare selfie con Drake

I dieci centrocampisti centrali migliori al mondo ancora in attività

Joao Felix, talento del Benfica, fu scartato dal Porto perché troppo “magro”