pallone calcio
 

Ultima partita e ultimo gol, prima di tornare al Bologna

MONTREAL – “Chiudere col calcio giocato è un po’ triste, ma sono contento anche per quest’ultima partita. Ringrazio Montreal, città nella quale ho trovato tanto calore e affetto dentro e fuori il campo. Sono stato fortunato“,  queste le parole dopo l’ultima partita e l’ultimo gol oltreoceano.

Il bomber romano chiude la sua carriera dopo 172 gol in Serie A,  15 in Liga, 8 in Ligue 1 e 33 nella MLS americana per un totale di 267 in carriera contando anche quelli in B con Verona, Bari e Salernitana.

Un vero globetrotter e un vero uomo d’aria di rigore come non ne fanno più, ha deciso di ritornare in Italia e di ricoprire un incarico dirigenziale nel Bologna targato States: Saputo al Bologna è qualcosa di incredibile, non me lo sarei mai aspettato, ma sono contento perché ci può essere un futuro migliore per il Bologna. Io ho fatto tante esperienze diverse, era quello che sognavo, ho fatto una carriera di alto livello e ho lasciato un buon ricordo“.

 

Ultime dalla Piazzetta

Stadi di Subbuteo, tra gioco e modellismo

MMA, la classifica dei fighter dal migliore al peggiore

Perché Messi cammina i primi minuti di partita?

Dybala: “Giocare con CR7 e Messi è un vantaggio per me, posso studiarli ogni giorno”

David Villa: “Ho avuto fortuna, sono stato felice!”

Presidente FIGC femminile: “Le pari opportunità nel 2020 sono dovute”

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *