Fifa
 

Tempo di Lettura: 2 minuti

Il presidente del Comitato medico della FIFA, Michel D’Hooghe, ritiene che il calcio potrebbe tornare “al più presto“, il 1 ° settembre, ma chiede “di avere più pazienza“.

Michel D'Hooghe
© Sky Sports

D’Hooghe ha parlato alla rete televisiva britannica Sky Sports e si è posizionato contro un rapido ritorno al calcio, come invece preventivano di fare la Bundesliga tedesca e la Premier League inglese, cioè all’inizio di giugno.

Il mondo non è pronto per il ritorno del calcio competitivo. Spero questo possa cambiare rapidamente, ma abbiamo bisogno di più pazienza“, ha detto il presidente. “È la situazione più drammatica che abbiamo vissuto dalla seconda guerra mondiale, non dobbiamo sottovalutarlo. Dobbiamo essere realistici, il calcio è possibile solo se il contatto è nuovamente possibile.

Il dirigente Fifa si è dunque posizionato a favore del ritorno solo quando sarà più sicuro per tutti, sottolineando che ciò sarà probabilmente possibile solo quando esisterà un “programma di vaccinazione adeguato“.

 
 

Tempo di Lettura: 2 minuti

 

Ultime dalla Piazzetta

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Serie D, presunta combine tra Picerno e Bitonto

Loading...