juventus-nuovo-logo

Vigilia di Champions in casa Juventus, e il ct bianconero Massimiliano Allegri si ritrova tra dubbi tattici e d’infermeria per la sfida importantissima contro l’Olympiacos: “Bisogna rimanere sereni, non farsi travolgere da quello che si scrive. Domani sarà un banco di prova importante. Domani dobbiamo giocare bene e dare grande intensità alla partita: 95′ in cui è obbligatorio vincere. Vediamo come stanno Asamoah e Ogbonna e in base al loro recupero sceglierò la formazione. Padoin può giocare da esterno sinistro: è affidabile sul piano tecnico e sul piano tattico. Dobbiamo fare un’altra partita soprattutto sul piano tecnico rispetto ad Atene. Niente ansia né fretta. Dovremo sfruttare tutto il tempo a nostra disposizione per portare a casa il risultato che ci interessa. Impossibile dirvi ora chi gioca domani, ancora i ragazzi devono allenarsi. Morata o Llorente? E’ una scelta che farò domattina. Domani importante è vincere. Se la squadra cresce molto nel secondo tempo vuol dire che sta bene. E’ importante aumentare il ritmo progressivamente, soprattutto quando gli avversari iniziano a calare. Non c’è nessun complesso europeo. Abbiamo però tre punti e dobbiamo rimediare a questa situazione. I tifosi sono stati finora eccezionali. Domani ci sarà da vivere la partita tutti insieme. Domani dalle 20,45 ci dovrà essere un’atmosfera bellissima, grande entusiasmo e positività“.

Ti potrebbe interessare

I vincitori dei guanti d’oro ai Mondiali: dal 1930 ad oggi

Dramma in Argentina: ucciso il portiere Facundo Espíndola

Maradona si ripropone per la panchina della selección: “Lo farei gratis!”

A Bibione si svolgerà la Beach Volley Marathon

Di padre in figlio: le dinastie del calcio

Il calcio e il difetto dell’età