juventus-nuovo-logo

Vigilia di Champions in casa Juventus, e il ct bianconero Massimiliano Allegri si ritrova tra dubbi tattici e d’infermeria per la sfida importantissima contro l’Olympiacos: “Bisogna rimanere sereni, non farsi travolgere da quello che si scrive. Domani sarà un banco di prova importante. Domani dobbiamo giocare bene e dare grande intensità alla partita: 95′ in cui è obbligatorio vincere. Vediamo come stanno Asamoah e Ogbonna e in base al loro recupero sceglierò la formazione. Padoin può giocare da esterno sinistro: è affidabile sul piano tecnico e sul piano tattico. Dobbiamo fare un’altra partita soprattutto sul piano tecnico rispetto ad Atene. Niente ansia né fretta. Dovremo sfruttare tutto il tempo a nostra disposizione per portare a casa il risultato che ci interessa. Impossibile dirvi ora chi gioca domani, ancora i ragazzi devono allenarsi. Morata o Llorente? E’ una scelta che farò domattina. Domani importante è vincere. Se la squadra cresce molto nel secondo tempo vuol dire che sta bene. E’ importante aumentare il ritmo progressivamente, soprattutto quando gli avversari iniziano a calare. Non c’è nessun complesso europeo. Abbiamo però tre punti e dobbiamo rimediare a questa situazione. I tifosi sono stati finora eccezionali. Domani ci sarà da vivere la partita tutti insieme. Domani dalle 20,45 ci dovrà essere un’atmosfera bellissima, grande entusiasmo e positività“.

Ti potrebbe interessare

Tyson Fury tornerà sul ring dopo lo stop per doping…

Asier de la Iglesia, il primo professionista spagnolo con sclerosi multipla

Cliftonville, testa bassa durante l’inno inglese in finale di Coppa Irlandese

Barcellona: le 8 sconfitte scottanti al Camp Nou

Zola e le gare di punizioni con Maradona a Napoli…

Champions League: qual è la squadra con più finali?