real madrid

Polemiche infinite sul Real Madrid…

 

Ultimamente i galacticos sono nell’occhio del ciclone, più di quanto non lo siano normalmente.

Infatti, dopo il 3-3 in casa contro il Las Palmas solo due giorni fa, complice l’espulsione di Bale, oggi si appresta a giocare contro un Eibar che sogna l’Europa.

Ma la polemica in questione riguarda la partita di domenica scorsa contro il Villareal.

A fine partita sarebbero stati visti l’arbitro Jesus Gil Manzano e i suoi assistenti uscire dagli spogliatoi con dei sacchetti da spesa marchiati Real Madrid, ed è subito bufera.

Foto dal web

 

A calmare gli animi è l’ex arbitro Iturralde Gonzalez, il quale ha rivelato a Deportes Cuatro i regali che contengono queste borse.

Il tutto è nato dopo la partita, incriminata per un rigore inesistente che ha penalizzato i padroni di casa, per la denuncia presentata da Fernando Roig, presidente del Villarreal.

Tra le altre cose, Iturralde ha detto che questi doni li fanno diverse squadre –Real Madrid, Valencia, Siviglia e Co. – e di solito si tratta di una maglietta ufficiale “XXXL, vale a dire quelle che non si vendono”.

Nel gennaio 2014, Iturralde disse durante il programma ‘Tiki Taka‘ di Marca TV che “la maggior parte degli arbitri tifano Real Madrid”.

“Gli arbitri non vengono da Marte. Si arriva a arbitrare perché ti piace il calcio, e se ti piace il calcio non pensi ci sia qualcuno a cui non piace una squadra. La maggior parte di loro sono del Real Madrid “.

Fonti: Deportes Cuatro, Marca, Marca TV

Ti potrebbe interessare

Culturismo: sospeso torneo per abbandono dei concorrenti causa test anti-doping

Argentina, Diego Maradona sulla banconota da 10 Pesos

La ragione per cui Cristiano Ronaldo ha pianto contro il Valencia

I vincitori dei guanti d’oro ai Mondiali: dal 1930 ad oggi

Dramma in Argentina: ucciso il portiere Facundo Espíndola

Maradona si ripropone per la panchina della selección: “Lo farei gratis!”