real madrid

Il Real Madrid è, è stato e sarà sempre contestato anche in casa propria. Proprio dalla terra iberica arrivano voci che gridano allo scandalo.

Proprio come per la Juventus, anche al Real Madrid capita di ricevere attacchi dai propri connazionali, ad esempio qualche tempo fa uscì una notizia di una strana busta che gli arbitri portavano via dagli spogliatoi del Santiago Bernabeu.

Il Real Madrid fa regali agli arbitri? – Era la domanda che si ponevano i tifosi avversari al vedere “fischietti” spagnoli uscire con buste scudettate Real, con le quali però non erano mai entrati. – Leggi la notizia

A parlare di situazioni abbastanza controverse è il quotidiano sportivo catalano Mundo Deportivo, di una serie di scandali storici in Europa in cui i Galacticos sono stati protagonisti. Secondo i catalani i favori arbitrali ai blancos sarebbero iniziati nel lontano 1957 con un’altra italiana come prima vera vittima sacrificale, la Fiorentina.

Tutti gli episodi Dubbi del Real in Coppa Campioni

Real Madrid – Fiorentina 1957

real madrid-fiorentina coppa campioni 1957

Ne abbiamo già parlato qui, leggi l’articolo intero sulla Finale Coppa Campioni 1956/57

Si trattava di una finale di Coppa dei Campioni, e al minuto 69 l’arbitro olandese Leopold Sylvain Horn, decide di fischiare un rigore abbastanza ambiguo a limite dell’area di rigore.

Anche il leggendario Paco Gento, uno dei protagonisti di quella partita, avrebbe poi riconosciuto l’aiuto, infatti il 23 maggio 2014 dichiarò ad un altro quotidiano sportivo, AS: “Di Stéfano segnò un rigore dubbio. Venne dato a Mateos un rigore che ho visto in seguito in vari reportage ed era fuori dall’area“.

Real Madrid – Eintracht Frankfurt 1960

Altro episodio abbastanza clamoroso fu nel 1960, e fu lo stesso Gento ad esserne protagonista. Nella finale di Coppa dei Campioni venne concesso un altro rigore molto dubbio a favore del Madrid contro i tedeschi dell’Eintracht.

 Real Madrid – Rijeka 1985

“Fu espulso un sordomuto al Bernabéu per protesta!”

L’episodio forse più imbarazzante mai andato in scena al Santiago Bernabéu fu l’espulsione per protesta di un giocatore sordomuto del Rijeka, Desnica, durante i sedicesimi di finale della Coppa UEFA 1984-85.

Real Madrid  – Juventus 1998

Il primo episodio delle Merengues contro la Juventus fu molto contestato, si tratta di un’altra finale di Champions League, questa volta nel 1998, con un gol di Pedja Mijatovic in fuorigioco.

Gol alla Juve di fuorigioco? Fuorigioco o meno, dobbiamo negarlo“, avrebbe poi detto, il 13 maggio 2006 sempre ad AS, l’autore del controverso gol .

Real Madrid – Manchester United 2000

Champions 1999-2000, ai quarti di finale venne annullato un gol regolare al Calipso Boy, Cole, allo scadere del primo tempo nella gara di andata (0-0) e non venne vista una clamorosa mano di Karanka nella gara di ritorno all’Old Trafford (finita poi 2-3).

Real Madrid – Atletico Madrid 2014 e 2016

Nella finale di Champions del 2014 a Lisbona tra Real Madrid e Atletico, il gol di Sergio Ramos al 93′ fu preceduto da un gomitata di Bale a Juanfran, un’ostruzione che avrebbe dovuto essere sanzionato dall’arbitro olandese Bjorn Kuipers.

Anche nella finale del 2016 non mancarono alcuni episodi dubbi in favore del Real, soprattutto nella finale di Milano contro i cugini dell’Atlético.

Ramos intercettò una palla con la mano in area dopo un cross di Griezmann, ma finse di essere stato colpito allo stomaco e si gettò sull’erba. L’arbitro inglese Mark Clattenburg ci cascò. In quella stessa partita, il difensore sivigliano del Madrid aveva tra l’altro già segnato in fuorigioco il gol dell’1-0.

Real Madrid – Bayern Monaco 2017

Quasi un anno fa, il 18 aprile 2017, anche il Bayern Monaco fu gravemente danneggiato al Bernabéu,  prima di cedere ai tempi supplementari per 4-2 (dopo l’1-2 della gara di andata), nei quarti di Champions.

L’arbitro ungherese Viktor Kassai  concesse due gol abbastanza dubbi di Cristiano Ronaldo(2-2 e 3-2), perdonando il rosso a Casemiro, espellendo poi ingiustamente Arturo Vidal.

A parlare per il club tedesco fu Karl-Heinz Rummenigge, presidente del consiglio di amministrazione del club bavarese: “Siamo stati derubati nel vero senso della parola. L’arbitro del Bernabéu non era stato visto in 40 anni “.

Real Madrid – Juventus e PSG  2018

Oggi invece fanno discutere varie situazione createsi nei due match tra Juventus e Real, oltre al rigore dato all’ultimo minuto in favore dei blancos.

Nella gara di andata a Torino, la squadra italiana era stata già danneggiata dal turco Cüneyt Çakir che non aveva concesso un rigore fatto da Carvajal a Cuadrado nell’ultima azione di partita (minuto 92) che avrebbe potuto essere in funzione di quello che poi sarebbe stato l’esito finale della doppia sfida.

Altra gara molto contestata della stessa stagione, è stata quella di andata degli ottavi di Champions League al Bernabéu, in cui il Real Madrid ha vinto sul PSG (3-1) grazie ad un altro controverso rigore commesso da Lo Celso su Kroos.

L’arbitro italiano Gianluca Rocchi, inoltre non fischiò un rigore di Sergio Ramos all’interno dell’area di rigore, dopo un tiro di Rabiot, con il risultato fermo sull’1-1.

Molte le situazioni dubbie, soprattutto nelle finali, in cui il Real Madrid è coinvolto, ma secondo voi viene puntualmente favorito dagli arbitri o si tratta solo di casualità?

Ti potrebbe interessare

Il geniale ultimo sponsor del Corinthians…

Eden Hazard, le statistiche del Blues più criticato del 2018…

I migliori 20 sportivi degli ultimi 20 anni

I 10 migliori assist di Juan Román Riquelme

Wilfried Ndidi, il sostituto naturale di N’Golo Kanté

Blackpool: la presidenza viola regole sulla proprietà e la FA non fa nulla