arbitro calcio
 

Sabato 1 giugno sono entrate in vigore (finale di Champions League esclusa) nuove regole del calcio approvati dalla IFAB (International Football Association Board), un’associazione internazionale composta da quattro associazioni calcistiche del Regno Unito e la FIFA. L’IFAB è responsabile della definizione delle regole del calcio in tutto il mondo.

Queste le nuove regole che saranno applicate già nella Coppa América 2019 e per i tornei UEFA, a partire dai preliminari di Champions 2019-20:

Giocate con la mano finite in gol 

Non è quasi mai intenzione toccare la palla con la mano nell’area di rigore sia tanto all’ingresso della palla in rete quanto nella giocata precedente. L’arbitro annullerà l’azione senza eccezioni.

Rigori

Il portiere non è più tenuto ad avere 2 piedi sulla linea, uno sarà sufficiente.

Barriere

È vietato ai giocatori rivali mettersi in barriera, devono essere distanti almeno di un metro.

Sostituzioni

D’ora in poi i calciatori non saranno sostituiti in mezzo al campo ma dovranno farlo al limite più vicino per evitare perdite di tempo.

Cartellini agli allenatori

È una delle grandi novità, perché gli arbitri saranno in grado di ammonire ed espellere i tecnici con i rispettivi cartellini proprio come con i calciatori.

Palla contesa

Sarà responsabilità del giocatore della squadra che ha toccato la palla prima dell’interruzione della partita e nello stesso punto. Non ci saranno rivali al suo fianco e tutti gli altri giocatori rimarranno a 4 metri di distanza.

Calci di punizione diretti all’interno della propria area di rigore

Allo stato attuale, non si può fare un passaggio all’interno dell’area quando si prende un calcio di punizione, ma d’ora in poi si potrà fare.

Calcio di fondo

Quando il portiere tocca la palla, questa non dovrà più uscire dall’area perché un secondo giocatore possa toccarlo.

Decisioni arbitrali

– L’arbitro non può cambiare una decisione dopo il riavvio della partita, ma, in alcune circostanze, può cacciare un cartellino, giallo o rosso che sia, per un incidente precedente.

– Se l’arbitro lascia il campo per fare una revisione attraverso il VAR o per chiamare i giocatori sul campo alla fine di un tempo, una decisione può ancora essere cambiata.

– Ai membri dello staff tecnico che hanno commesso un’azione scorretta può essere mostrato un cartellino giallo o rosso. Inoltre, se il responsabile non può essere identificato,  il cartellino sarà recapitato al capo allenatore.

– Se si da un rigore e il giocatore che lo tirerà  si è infortunato, può ottenere cure mediche e poi rimanere sul campo per eseguire il tiro, a differenza di quanto è accaduto fino ad ora, e cioè una volta che il giocatore aveva ricevuto assistenza avrebbe dovuto lasciare il campo e attendere l’ordine dell’arbitro per ritornarci.

Magliette

Le maglie che i giocatori mettono sotto la divisa della squadra possono essere di diversi colori e persino timbrate, purché la manica sia esattamente uguale a quella della maglietta.

Pause di gioco

Si deve specificare quando viene fatta una pausa perché le temperature sono molto alte e quando è necessario invece idratarsi.

Falli laterale

Quando una squadra rimette in gioco la palla da fallo laterale, i rivali devono trovarsi ad almeno 2 metri di distanza dalla linea.

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Chi sono i giocatori che hanno giocato più partite in Serie A?

Un bambino ha rivelato cosa fa Leo Messi durante l’inno argentino

Michael Jordan alla conquista del… calcio!

Universiadi 2019: tutto pronto allo Stadio San Paolo

Denunciato il sosia di Messi: ha adescato 23 donne con l’inganno

Didier Drogba votato come il miglior calciatore africano di sempre…

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *