Dopo la pubblicazione di alcuni articoli che annunciano l’uso dello spray in Francia, Frédéric Thiriez, presidente della lega calcio francese, conferma l’accordo del Consiglio di Amministrazione della LFP:

“Questo evita controversie e perdite di tempo. Sono sempre stato un sostenitore di tutte le soluzioni che possono aiutare i nostri arbitri. La LFP è stata la prima ad utilizzare il sistema di micro-ear oggi diffuso in tutte le maggiori competizioni. Ciò che è buono per gli arbitri è un bene per il calcio. “

Queste le sue parole, e aggiunge che questo tema sarà inserito nell’agenda del Comitato esecutivo della FFF il prossimo 24 luglio. Inoltre spera che questo sistema di tracciamento, un successo in Coppa del Mondo, possa essere utilizzato in questa stagione nelle competizioni organizzate dalla LFP (Ligue 1, Ligue 2 e Coppa di Lega).

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

“Tieniti in Forma”: il progetto in provincia di Salerno per giovani calciatori

Calciomercato: i 10 maggiori movimenti dal 2000 al 2010

Mack Beggs, il Wrestler Transgender campionessa del Texas

Serie D 2019/20: tutte le squadre regione per regione

Serie B e C: è caos tra club a rischio e ripescaggio

L’avvocato di Maradona parla sulle sue condizioni di salute

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *