UFC
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

Il Whisky Proper No. Twelve è stato lanciato sul mercato nel settembre 2008 da Eire Born Spirits, una società fondata dal fighter Conor McGregor e dal suo manager, Audie Attar. Da allora, The Notorious non ha smesso di promuovere la sua bevanda ovunque, ottenendo notevoli vendite soprattutto negli Stati Uniti. In effetti, non è un prodotto che ha raggiunto il mondo intero, ma dopo questo passaggio di testimone forse le cose potrebbero cambiare.

Potrebbe interessarti: cosa mangia Conor McGregor?

© marca.com

L’azienda messicana di tequila, la Becle, proprietaria del noto marchio José Cuervo, ha annunciato l’acquisizione del brand ideato dalla superstar della UFC. Infatti, la Becle ha posseduto il 20% della ditta di alcolici sin dal suo inizio, quando ha contribuito alla sua creazione. Nel 2020 ne è diventata proprietaria per il 49% e ora ne rileveranno il restante 51% per il pieno controllo dell’attività. Resta da vedere se l’ex campione rimarrà legato in qualche modo al “suo” whisky.

Dal quotidiano irlandese Irish Mirror, si segnala che l’acquisto totale potrebbe significare che McGregor e Attar condivideranno un cifra di circa 130 milioni di euro. The Notorious, ai 20 milioni che ha guadagnato dal combattimento contro Poirier dovrebbe essere aggiunta anche questa plusvalenza ai suoi guadagni totali di quest’anno, e si stima che il suo patrimonio netto supererà i 200 milioni di euro alla fine del 2021.

 
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

 

Leggi Anche

Cos’è una “rabona” e perché si chiama così?

EA FIFA Leaks: secondo dei documenti potrebbe essere truccato…

Perché le tifoserie di Napoli e Genoa sono gemellate?

Come funziona la dieta mountain dog?

Panoramica degli sport più praticati in USA e indicazioni per il visto

Com’è nato il fantacalcio?

Loading...