Sede Figc Roma
 

Quali sono i club a rischio?

I campionati di Serie B e Serie C sono da poco terminati, e come è giusto che sia si pensa già alla prossima stagione, una stagione che si preannuncia scoppiettante con tante piazze prestigiose pronte a dare battaglia per ottenere la promozione, ma soprattutto in forte dubbio date l’enormi difficoltà con le quali potrebbero iniziare i prossimi campionati.

Tra questione iscrizione, format ed eventuali ripescaggi, e dopo il caos della stagione appena terminata (Palermo in Serie C prima si, poi no), l’obiettivo è quello di arrivare ad un numero definitivo di squadre nel minor tempo possibile. Un’eventualità che si presenta difficile considerando gli eventuali ricorsi.

Situazione Serie B 2019/20

La situazione più delicata in Serie B è quella del Palermo, dove la nuova dirigenza ha rispettato le scadenze ma deve fare i conti con la gestione precedente che ha creato molti debiti, i quali mettono a rischio il futuro del club. Servono subito 14 milioni di euro, e la dirigenza si è dichiarata tranquilla, anche se i tifosi restano preoccupati.

Situazione Serie C 2019/20

Ancora più delicata la situazione per quanto riguarda il campionato di Serie C, dove i club a rischio sono 3. Le nuove imposizioni della Figc potrebbero portare ad un calo delle iscrizioni nella prossima stagione. Situazione tutta da verificare per la Lucchese, che ha avuto molte difficoltà nell’ultima stagione e la salvezza è arrivata dopo due playout, al momento non ha una proprietà e se non si trova un acquirente, l’iscrizione sarebbe da escludere. Stesso discorso riguarda anche l’Arzachena e il Foggia, che ha una situazione societaria delicata ed incerta dopo la retrocessione nei playout di Serie B contro la Salernitana.

 

Ultime dalla Piazzetta

Pelé: “Mille goal 50 anni fa, vorrei vedermi oggi…”

Via i Prodotti Nike da Amazon: “Abbiamo deciso di terminare il progetto pilota con Amazon Retail”

Tutte le novità in vista sulla riforma del lavoro sportivo in Italia

Djokovic apre un ristorante vegano per… amore!

Eto’o: “Voglio essere il primo allenatore di colore a vincere la Champions League”

Nate Diaz paga l’affitto a un ragazzo che aveva scommesso su di lui

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *