pes 2017 maradona
 

Matías Morla, l’avvocato di Diego Maradona, ha voluto negare alcune informazioni che stavano circolando circa il suo assistito, attraverso una dichiarazione in cui spiega anche lo stato di salute del “diez”.

Maradona Dorados
© marca.com

Morla ha detto che gli esami effettuati non hanno mostrato segni di alcun “principio di Alzheimer“, come alcuni stavano iniziando a sostenere. “È una versione diffusa da una fonte malevola che cerca solo di generare conflitti“, ha chiosato.

Morla spiega anche che Maradona ha fatto altri test anche, con psicologo e psichiatra, i quali non hanno riscontrato alcuna anomalia. EL Pibe de Oro inoltre subirà diversi interventi chirurgici: “Si opererà alla spalla e al ginocchio per poter tornare al lavoro il prima possibile“.

Qualche tempo fa fu lo stesso Morla a parlare del futuro di Maradona (in occasione della sua assenza a Cannes per il docu-film a lui dedicato), che resta in Messico, al comando dei Dorados de Sinaloa.

 

Ultime dalla Piazzetta

Xavi spiega il perché del suo rifiuto alla panchina del Barcellona

La UEFA cambia la TOP 11 in modo che Ronaldo non fosse escluso

Theo Hernández, arrestata la modella che lo accusò di violenza

Rivoluzione FIFA sul calciomercato, stabilito un tetto per le cessioni

Come superano problemi di tensione e nervosismo i calciatori professionisti?

Kazu Miura rinnova con lo Yokohama FC e festeggerà il suo 53° compleanno in attivo

Loading...