nba
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

L’attenzione e la dedizione che il numero 23 dei Lakers riserva al proprio fisico – soprattutto oggi, con 35 anni e ancora capace di compiere meraviglie in campo – non è di certo un mistero per chiunque segua un minimo la NBA.

E’ stato infatti lo stesso LeBron James ad ammettere di spendere una cifra attorno ai sei zeri per mantenere, ogni anno, tutto quel concentrato di forza ed esplosività che oramai lo accompagna dall’inizio della propria carriera.

Un’atleta di tale fattura si presume che normalmente associ ad un’allenamento fisico intenso, una dieta il più possibile sana e variegata, ovviamente priva di eccessi di grassi e soprattutto di zuccheri. A detta però di Tristan Thompson, ex compagno di James ai tempi dei Cleveland Cavaliers, quest’ultima condizione non varrebbe per l’attuale Re di Los Angeles.

LeBron James
© Il Fatto Quotidiano

“LeBron fa la peggior dieta di sempre,”

ha infatti confessato il centro dei Cavs al giornalista di The Athletic, Joe Vardon.

“Chiedetegli che cosa mangia a colazione. Vi risponderà cinque french toast annegati in uno sciroppo di fragole e banana e un’omelette di quattro uova. E dopo tutto questo è in grado di andare in campo e schiacciare sulla testa di chiunque. Non ha senso. Mangia davvero l’impossibile e ad ogni pasto non si fa mancare il dessert, è incredibile come riesca a bruciare tutto così facilmente.”

Queste le parole del cestista statunitense, che – ancora incredulo – ha poi dato un esempio delle conseguenze di uno stile di dieta simile su un’atleta ‘normale’:

“Per un’intera stagione ho provato a seguire la sua stessa dieta. Il risultato? C***o ho iniziato a prendere un sacco di Kg, per questo ho dovuto interromperla. Lì ho capito che è un qualcosa che funziona solo per un campione come lui.” 

 
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

 

Ultime dalla Piazzetta

Minuto di silenzio per Maradona: “Non lo si tiene per le vittime, meno per uno stupratore”

Un giocatore su 3 ammette che perdere a FIFA gli rovina la giornata

La World Rugby rivede le linee guida sui Transgender: “la sicurezza e l’equità non possono attualmente essere garantite per le donne”

I numeri di Pjanic della scorsa partita di Champions

LND: concessione streaming sui social delle squadre per campionati Femminili e Regionali

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

Loading...